×
1 213
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
FOURCORNERS
Sample & Production Planning & Innovation Director
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Production Planner Coordinator
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
IZIWORK
Area Manager - Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · REGGIO EMILIA
ANONIMA
Pricing & Costing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Outlet Area Manager Northern Europe
Tempo Indeterminato · MONACO DI BAVIERA
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - lg Procurement & Purchasing Staff - Addetto/a Ufficio Acquisti Packaging Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 set 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Decathlon segmenta in modo più particolareggiato la sua offerta di marchi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 set 2017

Ad immagine di Tribord, che ha fatto debuittare alcuni nuovi marchi propri dedicati a sport più precisi (Itiwit per gli sport con pagaia, Subea per le immersioni, Olaian per il surf…), Decathlon amplia maggiormente questa segmentazione per pratica e non più per macrouniversi sportivi. Nasceranno così diversi nuovi brand.

L'offerta nel rugby era fino ad ora presentata con il marchio Kipsta - Decathlon


Negli sport di squadra, Kipsta, che ha cambiato logo nel 2017, farà nascere nel 2018 un’etichetta dedicata al rugby. Uno sport che fino ad ora era compreso nell’identità di Kipsta, che riunisce fra gli altri calcio, basket e pallamano. Inoltre, anche gli altri sport collettivi potrebbero seguire questa fase e scindersi da Kipsta.
 
Un team allargato è stato istituito un anno fa per sviluppare il progetto rugby, sport molto popolare in Francia. “Siamo passati da 3 a 10 persone nell’unità dedicata al rugby”, precisa Guillaume Boucher, capo prodotto rugby di Decathlon. “Il nostro obiettivo è di aumentare il numero di referenze per la disciplina e di creare una vera unità di marca”.

Un’offerta femminile per il rugby è stata lanciata per la prima volta per l’autunno-inverno 2017-18. “Identificheremo anche dei testimonial, in esterno e internamente all’azienda, poiché tra i dipendenti di Decathlon circa 700 praticano il rugby”.
 
Il distributore francese di articoli sportivi ha applicato questa ricetta anche alla segmentazione nel campo fitness/danza di Marcq-en-Barœul, dove si trova il marchio di proprietà Domyos. D’ora in avanti questo brand designerà il fitness cardio, mentre le altre discipline, cioè lo yoga, il body building, la danza e la ginnastica, si emanciperanno da esso sia come prodotti che come distribuzione. Anche se queste gamme non sono ancora caratterizzate da nomi distinti, nel 2018 debutteranno nei negozi separate dalle altre, con scaffali dedicati, mentre il logo Domyos scomparirà a poco a poco da questi prodotti. Anche in questo caso sono state create circa un anno fa delle équipe per mettere in pratica questa strategia, che permette un approccio più mirato della pratica sportiva e dello sviluppo tecnico dei prodotti.
 
Decathlon, che ha superato il limite dei 10 miliardi di euro di vendite nel 2016, fa affidamento innanzitutto sui propri brand per proporre un’offerta a prezzi accessibili, dal momento che è contemporaneamente designer, produttore e venditore. Il che gli permette di limitare al massimo gli intermediari e di controllare i costi. Un modello che sta sempre più esportando, perché nuovi Paesi vedranno arrivare la catena della famiglia Mulliez sul loro territorio, come ultimamente Israele, gli Stati Uniti, il Canada e la Svizzera. E nel 2018 Colombia e Messico.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.