×
1 308
Fashion Jobs
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Administration And Accounting Manager / Luxury Brand / Mendrisiotto
Tempo Indeterminato · COMO
GINNIBÒ SRL
E-Commerce Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
25 giu 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Damiani nomina Jérôme Favier suo nuovo CEO

Pubblicato il
25 giu 2018

La Maison di gioielleria Damiani si orienta verso una riorganizzazione volta a rafforzare la leadership sul mercato italiano e su quelli internazionali e nomina Jérôme Favier CEO del Gruppo, creando una carica dirigenziale per tutti i suoi marchi (Damiani, Salvini, Bliss, Venini, Calderoni e Rocca) che prima non esisteva all’interno dell’azienda.


Jérôme Favier - DR


Il manager affiancherà la famiglia fondatrice, giunta alla terza generazione con Guido, Giorgio e Silvia Damiani, per portare avanti un modello di business che unisca managerialità, innovazione e patrimonio artigianale, nel rispetto di una maison fondata nel 1924 che, avendo in portafoglio anche marchi quali Venini, le cui origini risalgono al 1921, Calderoni, nato nel 1840 e Rocca nel 1794, vanta di fatto un patrimonio storico di 650 anni nel settore.
 
Jérôme Favier, classe 1970, ha una consolidata esperienza dirigenziale, iniziata in Danone e Unilever, per poi definirsi nel segmento del lusso con l’ingresso in Richemont nel 1994, dove ha seguito le strategie di Cartier e Jaeger-LeCoultre. Le competenze del manager spaziano dalla definizione di piani strategici all’organizzazione aziendale, dal sales & marketing alla strutturazione della gamma di prodotti, fino allo sviluppo della rete retail.

In seguito a questa nomina, Damiani ha modificato anche l’organizzazione commerciale con lo scopo di potenziare la collaborazione con i partner nell’ambito della gioielleria di marca e con la volontà di privilegiare coloro che investiranno nella gamma dei marchi del Gruppo.
 
Damiani ha chiuso l’esercizio 2017-18 con una perdita netta di pertinenza di 4 milioni di euro, in miglioramento dal rosso di 5,5 milioni del 2016-17. I ricavi consolidati sono cresciuti dell’1,6% a cambi correnti (+3,1% a cambi costanti) a 164,2 milioni di euro, mentre l’EBITDA è cresciuto del 24,1% a 5,3 milioni. In termini geografici, i ricavi domestici sono risultati pari a 112,1 milioni di euro (-1,9% rispetto all’esercizio precedente), mentre quelli esteri hanno raggiunto i 52,2 milioni di euro, in crescita del 9,9% a cambi correnti (+15% circa a cambi costanti).
 
Quotato alla Borsa di Milano, il Gruppo ha oggi 800 dipendenti che operano tra le 17 filiali internazionali e nelle 49 boutique monomarca e vanta 1.500 rivenditori.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.