×
1 632
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
8 dic 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cyber Monday: +16% di vendite negli Stati Uniti

Pubblicato il
8 dic 2014

Le vendite on-line negli Stati Uniti hanno registrato un netto incremento nella giornata del "Cyber Monday", cruciale per l'inizio degli acquisti di fine anno, compensando in parte un week-end del Thanksgiving deludente nei negozi fisici.

Foto: AFP


Negli USA, la festa del Thanksgiving, che si è svolta giovedì scorso, segna tradizionalmente l'inizio del periodo delle vendite di fine anno ed è immediatamente seguita da due giornate di saldi nei negozi fisici (il cosiddetto "Black Friday") e poi negli store on-line ("Cyber Monday").

Le vendite on-line di lunedì 1° dicembre, hanno raggiunto i 2,65 miliardi di dollari, per un incremento pari al 16% paragonato alla stessa giornata del 2013, ha indicato martedì la società Adobe Digital Index, la quale sottolinea come i 25 più grandi distributori del Web hanno addirittura messo a segno un incremento del 25%, a 1,8 miliardi di dollari. Una stima separata effettuata da IBM Digital Analytics ha valutato una crescita delle vendite minore, dell'8,5%.

IBM Digital Analytics ha inoltre rilevato che il 22% delle somme di denaro è stato speso da un dispositivo mobile, per un aumento del 27,6% in un anno.

Il ticket medio è in compenso calato del 3,5%, a 124 dollari, un segno, secondo IBM Digital Analytics, che i consumatori erano alla ricerca di buoni affari.

In tutti i casi, questi dati possono discretamente rassicurare sulla propensione al consumo degli statunitensi, dopo un calo delle presenze e delle spese nel week-end precedente nei negozi fisici.

Secondo un'inchiesta realizzata da NRF e dall'istituto Prosper Analytics, le spese totali sono diminuite dell'11,3% in un anno, a 50,9 miliardi di dollari. Spese che erano calate nel 2013 per la prima volta dal 2009.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.