×
755
Fashion Jobs
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
6 lug 2014
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

CPM Body&Beach: Eurovet approda a Mosca in associazione con l'Igedo

Pubblicato il
6 lug 2014

Secondo i protagonisti, si tratta di una prima volta in assoluto sullo scenario fieristico internazionale: l’organizzatore francese del Salon International de la Lingerie e della fiera del beachwear Mode City, si unisce all'organizzatore tedesco della fiera di Mosca CPM, l’Igedo, di proprietà di Messe Dusseldorf, per sviluppare grande salone di lingerie e beachwear nella capitale russa.

Il nome attuale e il futuro appellativo saranno uno accanto all'altro nella campagna di comunicazione del prossimo febbraio


Certo, si dirà, l’Igedo organizza già da settembre 2012, con la collaborazione di Messe Dusseldorf ed Expocenter, una manifestazione chiamata Body&Beach nell'ambito del CPM, nella quale espongono circa 90 brand. E infatti, è proprio questo CPM Body&Beach di cui Eurovet è diventato proprietario al 50% nel quadro di questa joint-venture.

I due nuovi soci si divideranno anche i ruoli. L'Igedo s'incarica dell'organizzazione operativa del salone in Russia, mentre Eurovet va a gestire il marketing e la consulenza strategica, le animazioni e la promozione ai visitatori. La responsabilità della parte spettante a Eurovet è affidata a Marie-Dominique de Fondaumière, che già si trova al timone dei saloni di Shanghai dell'organizzatore francese.

Per la nuova coppia franco-tedesca, si tratta di far crescere la manifestazione di lingerie e moda mare moscovita su questo mercato, che entrambi giudicano molto promettente. Secondo Marie-Laure Bellon-Homps, presidente dell'esecutivo di Eurovet, ci sono circa 40.000 dettaglianti in Russia e nei Paesi limitrofi sui mercati della biancheria intima e dei costumi da bagno, 4.000 dei quali di alto livello. Alcuni di questi rivenditori frequentano inoltre i saloni parigini di Eurovet.

Chiamato CPM Body&Beach, l'attuale salone si presenta infatti più che altro come un settore del salone di prêt-à-porter CPM, tanto che, per esempio, non dispone un ingresso separato. Organizzato due volte l'anno, in febbraio e in settembre, accolgie una stragrande maggioranza (il 94,5%) di visitatori russi, mentre i restanti provengono da altri paesi della ex CSI. Dal canto suo, il CPM ha festeggiato l'anno scorso il 10° compleanno, propone circa 1.700 collezioni e riceve un po' meno di 20.000 visitatori.

In passato c'era stato già un momento in cui Eurovet s’interrogava sulla sua possibile presenza a Mosca. Anche se Marie-Laure Bellon-Homps ci precisava alcune stagioni fa che i grandi dettaglianti russi di questo comparto venivano anche a Parigi. Insitendo anche sullo sviluppo dei marchi russi di riferimento in questo mercato.

Piuttosto che aumentare le manifestazioni nella capitale della Russia (dove esistono altri eventi, soprattutto Textillegprom e Lingerie Expo), l’organizzatore francese ha scelto quindi di allearsi con un operatore già installato in loco.

Da parte sua, l’Igedo si allea con un partner le cui manifestazioni sono rinomate, e ritenute di alta qualità a livello mondiale, manifestando dunque l'obiettivo di far crescere il salone.

Il duo non fornisce ancora i dettagli del cambiamento. «Stiamo lavorando sull'edizione del prossimo febbraio», sottolinea la presidentessa e CEO di Eurovet. Già certo, tuttavia, un cambio di nome, che sarà fatto comunque in modo leggero.

Nel prossimo febbraio, la comunicazione riprenderà due denominazioni: una nella parte superiore che riporterà il nome CPM Body&Beach con, come baseline, “More than lingerie”. Più in piccolo, al di sotto, figurerà Moscow Mode Lingerie & Swim.

La stagione seguente, i due appellativi si alterneranno, con il secondo che passerà in testa. E probabilmente, nella terza edizione, la manifestazione guadagnerà autonomia, accanto a CPM, mantenendo solo la denominazione Moscow Mode Lingerie & Swim.

In più, per far percepire meglio questa dimensione globale, Eurovet ha deciso di rivedere la sua comunicazione per mezzo di nuove grafiche e loghi per confermare e rafforzare le sinergie fra le sue manifestazioni. Ciascuna di esse, esclusa Parigi, oltre al nome della città, riprenderà adesso la famosa baseline Mode Lingerie & Swim.

Con questo accordo, Eurovet amplia ancora una volta la sua presenza internazionale. Su 22 manifestazioni all'anno in totale, Eurovet ne guida 14 sui mercati della lingerie e del beachwear. Da Shanghai a Las Vegas e New York, passando per Hong Kong, Cannes e ovviamente Parigi.

Tuttavia, Eurovet non ritiene di aver completato il suo tour mondiale. «Mancano due continenti al nostro attivo», sottolinea Marie-Laure Bellon-Homps, «l’America Latina e l’Africa». La società organizzatrice di fiere sembra così voler lanciare un messaggio, neanche tanto velato, su futuri progetti in quelle aree, pur senza avere ad oggi alcun annuncio particolare da fare al riguardo.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.