×
1 400
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
1 set 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Coty: esercizio 2014 in ribasso

Pubblicato il
1 set 2014

Nell'esercizio finanziario 2014, chiuso il 30 giugno, il produttore di profumi Coty ha ottenuto vendite per 3,5 miliardi di euro (4,6 miliardi di dollari), in calo del 2,5% a tasso di cambio costante (-1,6% in comparabile).

Prodotti del marchio Philosophy


Una diminuzione dovuta soprattutto alla negativa performance del segmento "Color Cosmetics", le cui vendite sono calate del 7%, a 1,06 miliardi di euro. La divisione (marchi Rimmel, Sally Hansen…) soffre infatti di un declino della popolarità degli smalti in Nord America.

Il segmento "Fragranze" ha visto crescere le vendite in modo modesto (+1%), a 1,9 miliardi di euro spinte soprattutto dai punti di riferimento olfattivi del settore Calvin Klein e Chloé, mentre i profumi firmati Lady Gaga sono piaciuti meno.

Per quanto riguarda il segmento "Prodotti di Skincare e Bodycare", le sue vendite sono arrivate a 521 milioni di euro, per un calo dell'1% a tasso di cambio costante (+1% in comparabile).

In questo caso, mentre i marchi Philosophy, Adidas o Lancaster sono andati bene, le loro performance positive sono state controbilanciate dal calo delle vendite di TJoy.

Nella zona America, le vendite di Coty si sono collocate a 1,3 miliardi di euro, in calo del 10%, colpite dall'andamento negativo dei profumi e del make-up sul mercato statunitense.

La regione Europa, Medio Oriente e Africa ha registrato una crescita delle vendite del 2%, a 1,7 miliardi di euro, guidata in particolare dai buoni risultati ottenuti nel Regno Unito e nella rete "travel retail".

Infine, le vendite in Asia-Pacifico sono aumentate del 4%, a 414 milioni di euro, una crescita che interessa quasi tutti i mercati della regione.

Sulla totalità dell'esercizio, la perdita netta del gruppo ha raggiunto i 74 milioni di euro, contro l'utile netto di 128 milioni di euro ottenuto un anno prima.

Tuttavia, nel quarto trimestre, l'azienda ideatrice di profumi e cosmetici ha ridotto questa perdita, che si assesta ora a 15,2 milioni di euro, contro quella pari a 47,3 milioni registrata nello stesso periodo dell'anno scorso. "Ci aspettiamo un ritorno alla crescita nell'esercizio 2015 grazie ad alcune innovazioni, ma anche alla nostra espansione sui mercati emergenti (…). L'attuazione del nostro piano globale di efficienza, che dovrebbe generare oltre 152 milioni di euro (200 milioni di dollari) di risparmi annui nei prossimi 3 anni, dovrebbe anche contribuire ad alimentare la nostra crescita e aumentare i nostri margini", spiega Michele Scannavini, il PDG di Coty.

Sarah Ahssen (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.