×
1 330
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Pubblicato il
30 nov 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cosmetica Italia: nel 2015 profumeria ancora secondo canale di vendita in Italia (a 1,96 miliardi di euro)

Pubblicato il
30 nov 2016

Dopo la grande distribuzione, nel 2015 la profumeria è rimasta il secondo canale di vendita in Italia con una valore di 1.964 milioni di euro, pari al 19,9% dei consumi. Lo attestano le rilevazioni del Centro Studi di Cosmetica Italia.

Narciso Rodriguez “Narciso Eau de Parfum Poudrée” (distributore: Beauté Prestige International, essenziere: Givaudan) è uno dei profumi finalisti come fragranza femminile dell'anno nel tradizionale premio assegnato dall'Accademia del Profumo


Analizzando la ripartizione delle vendite in profumeria, i prodotti di profumeria alcolica restano la categoria più venduta (pari al 38%), seguita dai prodotti per il viso (20%) e solo a maggiore distanza dalle altre tipologie, tra cui i prodotti per il trucco del viso (9%).

Proprio i prodotti di profumeria alcolica sono stati caratterizzati da un 2015 in crescita (+2,6% rispetto all’esercizio precedente) per un valore di 1.039,9 milioni di euro; nello specifico la profumeria di nicchia ha inciso per circa il 12,5% (pari a 130 milioni di euro) sul totale della categoria.

“Nei primi dieci mesi dell’anno in corso in Italia sono state lanciate 183 fragranze (+4,6% rispetto al 2015): tra queste in oltre il 90% dei casi si è trattato di nuovi lanci prodotto”, ha spiegato Gian Andrea Positano, responsabile del Centro Studi di Cosmetica Italia. “In particolare, assistiamo a una crescita dei profumi da donna (+28,1%), pari a 128 fragranze sul totale lanci”.

Beautystreams ha invece approfondito alcuni trend legati al mondo del profumo. Nello specifico il 2016 ha visto l’industria delle fragranze caratterizzata da tre leitmotiv principali. Il primo: la rosa, ingrediente classico della profumeria internazionale che specialmente quest’anno è stato incluso all’interno di diverse nuove fragranze e prodotti skincare. Il secondo ingrediente di quest’anno è stato il patchouli, un classico del panorama profumiero, che ha caratterizzato diversi prodotti innovativi. Il terzo leitmotiv è più esotico e proviene dalle isole caraibiche, con fiori, design e colori che ricordano la vivacità di queste location.

Dalla profumeria di nicchia il trend più interessante ha riguardato i profumi per capelli come rituale olfattivo. In altri casi, la personalizzazione dei profumi è stata influenzata dalla filosofia orientale, con fragranze in linea con i cinque elementi cinesi: acqua, legno, terra, fuoco e metallo.

Guardando al futuro, la nuova parola chiave sarà “eco-luxury”, cioè prodotti di lusso con ingredienti organici ed eco-sostenibili. Il tema della sostenibilità è ormai così importante che non rappresenta più solamente una tendenza, ma un vero e proprio must. La domanda è dunque: come tradurre l’eco-luxury all’interno di un profumo? Questa rappresenta la vera nuova sfida per le fragranze del futuro, concludono Beautystreams e Cosmetica Italia.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.