×
765
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
2 ago 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Converse mette un po' di Nike nella propria offerta

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
2 ago 2016

L'orientamento strategico è stato mostrato a giugno con il lancio della “All Star Modern”. Con questo modello, per la prima volta, Converse introduceva in una delle sue calzature una tecnologia Nike, la 'Hyperfuse'.

Il modello "Auckland Modern", ufficialmente ispirato alla "Auckland Racer" - Converse



Il gruppo statunitense, che ha comprato Converse nel 2003 per 305 milioni di dollari, ha operato nella stessa maniera, introducendo in queste ultime stagioni un po' del suo know-how nell'offerta del suo marchio di surf Hurley. Ma con Converse, l'approccio va al di là dell'aspetto tecnico. Mentre allora il marchio si basava sulle interpretazioni dei suoi modelli “Chuck Taylor” e “Jack Purcell”, o sui suoi legami con l'universo dello skateboard (Cons), oggi è davvero una parte dell'identità dello Swoosh a venire iniettata nelle proposte di Converse.

Gli ultimi modelli “Modern” sono opera del team creativo HTM, unità che in precedenza era guidata da Hiroshi Fujiwara, Tinker Hatfield, due stilisti famosi, e da Mark Parker, l'attuale CEO. L'adozione di questo “stile Nike” è ancor più visibile sulla nuovissima “Auckland Modern”, dallo spirito running lifestyle, i cui primi modelli sono proposti a 110 euro. Anche se naturalmente il marchio della stella fa riferimento alla citazione di elementi della “Auckland Racer”, lanciata negli anni '70, la tomaia presenta anche dei richiami evidenti alla “Free” e alla “Flex” di Nike.

Questo avvicinamento creativo e industriale viene effettuato in un periodo in cui Converse ha dovuto affrontare numerosi ostacoli nell'ultimo esercizio. Il marchio americano ha infatti visto ristagnare il proprio fatturato a 1,955 miliardi di dollari e l'utile ante imposte diminuire del 6%, a 487 milioni. Sarà interessante vedere se questa scelta di portare un tipo di offerta nuovo a un marchio dall'immagine molto forte come Converse porterà frutti.

Perché sembra che la direzione presa dal gigante statunitense dello sport e del lifestyle sia quella di sfruttare la potenza del marchio Nike a vantaggio degli altri brand che possiede. Come per Nike ID, anche Converse propone ora la personalizzazione dei suoi modelli. Ma soprattuto, i siti di e-commerce di Converse, di Hurley e di Jordan oggi si trovano sul sito di Nike, diventato piattaforma commerciale per tutti i marchi del colosso di Beaverton nell'Oregon.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.