×
1 512
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Learning Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SOBA SRL LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB
Responsabile Amministrativo Contabile
Tempo Indeterminato · BACOLI
OTB SPA
Corporate Tax Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità

Columbia Sportswear rivede in crescita le sue previsioni annuali

Pubblicato il
today 3 nov 2015
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Columbia Sportswear ha concluso un buon terzo trimestre 2015. Il gruppo statunitense, proprietario dei brand Columbia, Sorel, PrAna e Mountain Hardwear, ha sfiorato i 768 milioni di dollari di vendite. Nei tre mesi chiusisi il 30 settembre, le sue vendite sono cresciute del 14% (18% a tassi di cambio costanti) rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Columbia comunica significative crescite delle vendite nei suoi mercati gestiti direttamente in Europa. - Columbia


Questo incremento è stato trainato soprattutto dalla crescita dell'attività del gruppo in America del Nord. Le sue vendite sono cresciute del 26% negli USA, per raggiungere i 513 milioni di dollari, mentre quelle generate in Canada sono cresciute del 14% (18% a tasso di cambio costante), a quasi 78 milioni. In compenso, l'attività di contrae dell'11% (-5% a tasso di cambio costante) sui mercati dell'America Latina e dell'Asia Pacifico, a 109 milioni, e del 14% in Europa, Medio Oriente, Africa (-3% a tassi di cambio costanti), a 67 milioni.

Il gruppo precisa tuttavia che il marchio Columbia registra una netta ripresa sui mercati europei che tratta direttamente, con un aumento vicino al 25% a tasso di cambio costante.

Columbia rimane comunque di gran lunga il peso massimo del gruppo. Con quasi 610 milioni di dollari ottenuti in tre mesi, il brand ha registrato un incremento delle vendite pari al 10%. Sorel fa un balzo in avanti del 48%, a 86 milioni, Mountain Hardwear e PrAna sono vicini, con vendite fra i 34 e i 35 milioni di euro. Il marchio di prodotti per l'alpinismo mostra una crescita del 12% e quello di fitness-yoga del 22%. Infine, il resto delle attività del gruppo vale oltre 2 milioni di dollari.

Ma soprattutto, il gruppo statunitense di outdoor è riuscito ad incrementare i margini nel trimestre. Il suo margine operativo è infatti passato dal 14,6% al 17,2%, mentre l'utile operativo è arrivato a 132,3 milioni di dollari, crescendo del 35%.

Elementi che permettono alla direzione di prevedere una bella fine d'anno. Il management del brand ha rivisto al rialzo le previsioni e annuncia vendite vicine ai 2,3 miliardi di dollari, in aumento del 10,5% (vale a dire del 14,5% a tasso di cambio costante). Il gruppo punta anche ad ottenere una crescita dell'utile operativo annuo dal 20% al 23%, raccogliendo così una cifra compresa fra i 239 e i 244 milioni di dollari.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.