×
1 229
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
3 nov 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Columbia Sportswear rivede in crescita le sue previsioni annuali

Pubblicato il
3 nov 2015

Columbia Sportswear ha concluso un buon terzo trimestre 2015. Il gruppo statunitense, proprietario dei brand Columbia, Sorel, PrAna e Mountain Hardwear, ha sfiorato i 768 milioni di dollari di vendite. Nei tre mesi chiusisi il 30 settembre, le sue vendite sono cresciute del 14% (18% a tassi di cambio costanti) rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Columbia comunica significative crescite delle vendite nei suoi mercati gestiti direttamente in Europa. - Columbia


Questo incremento è stato trainato soprattutto dalla crescita dell'attività del gruppo in America del Nord. Le sue vendite sono cresciute del 26% negli USA, per raggiungere i 513 milioni di dollari, mentre quelle generate in Canada sono cresciute del 14% (18% a tasso di cambio costante), a quasi 78 milioni. In compenso, l'attività di contrae dell'11% (-5% a tasso di cambio costante) sui mercati dell'America Latina e dell'Asia Pacifico, a 109 milioni, e del 14% in Europa, Medio Oriente, Africa (-3% a tassi di cambio costanti), a 67 milioni.

Il gruppo precisa tuttavia che il marchio Columbia registra una netta ripresa sui mercati europei che tratta direttamente, con un aumento vicino al 25% a tasso di cambio costante.

Columbia rimane comunque di gran lunga il peso massimo del gruppo. Con quasi 610 milioni di dollari ottenuti in tre mesi, il brand ha registrato un incremento delle vendite pari al 10%. Sorel fa un balzo in avanti del 48%, a 86 milioni, Mountain Hardwear e PrAna sono vicini, con vendite fra i 34 e i 35 milioni di euro. Il marchio di prodotti per l'alpinismo mostra una crescita del 12% e quello di fitness-yoga del 22%. Infine, il resto delle attività del gruppo vale oltre 2 milioni di dollari.

Ma soprattutto, il gruppo statunitense di outdoor è riuscito ad incrementare i margini nel trimestre. Il suo margine operativo è infatti passato dal 14,6% al 17,2%, mentre l'utile operativo è arrivato a 132,3 milioni di dollari, crescendo del 35%.

Elementi che permettono alla direzione di prevedere una bella fine d'anno. Il management del brand ha rivisto al rialzo le previsioni e annuncia vendite vicine ai 2,3 miliardi di dollari, in aumento del 10,5% (vale a dire del 14,5% a tasso di cambio costante). Il gruppo punta anche ad ottenere una crescita dell'utile operativo annuo dal 20% al 23%, raccogliendo così una cifra compresa fra i 239 e i 244 milioni di dollari.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.