×
1 499
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Real Estate Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci- Corporate Image Department Director
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager East Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
Pubblicato il
17 gen 2014
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Children’s Fashion from Spain torna a Pitti Bimbo con 8 brand

Pubblicato il
17 gen 2014

Per la terza volta 8 prestigiosi marchi spagnoli di moda infantile, riuniti sotto il marchio Children’s Fashion from Spain, partecipano alla sfilata collettiva della 78° edizione di Pitti Bimbo il 17 gennaio, presentando le loro nuove collezioni per la stagione autunno-inverno 2014-2015. La Spagna, con 32 brand presenti in fiera, torna ad essere uno dei Paesi esteri con la maggior rappresentanza in occasione della manifestazione.

Un capo Bóboli


La sfilata, organizzata da ICEX insieme all’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata di Spagna a Milano e con la collaborazione di ASEPRI (Associazione Spagnola di Prodotti per l’Infanzia), vedrà in passerella i brand iberici Barcarola, Bóboli, Cóndor, Desigual, Losan, Mayoral, Nanos e Pan con Chocolate. Caratteristica principale per il prossimo inverno sarà l’ecclettismo di stili e abbinamenti. L’eco vintage continua a riverberare in chiave british ed estetica ispirata agli anni ‘60. Il mood urban è la fonte d’ispirazione con proposte di stile cosmopolita, dove il design e lo sport chic sono i protagonisti. Inoltre, l'impegno e l’attenzione per l'ambiente viene esaltato con l’utilizzo di tessuti naturali e motivi animalier. L’eterno romanticismo trova nei dettagli la delicatezza di un look preppy rinnovato. Il risultato è un mix di tessuti e disegni che rivendicano uno stile proprio fatto di gioco e colore.

Foto: Pan con Chocolate


Julián Izquierdo, il Console per gli Affari Economici e Commerciali di Spagna a Milano, conferma a FashionMag che il mercato italiano mantiene la leadership delle esportazioni spagnole del settore dell’infanzia, concentrando il 27,1% delle esportazioni di tutto il settore e quasi il 70% delle aziende spagnole che esportano sono presenti nel mercato italiano, seguono poi il Portogallo con il 10,4% delle esportazioni, la Francia con il 9,6% e la Grecia con il 7%. L’Europa concentra più dell’80% delle esportazioni, altri paesi di sbocco sono Russia, Messico, Stati Uniti, Turchia e Ucraina con il 16%.

Un capo Desigual


In attesa di dati definitivi, la previsione è che il 2013 si chiuda con il fatturato dell’export in crescita dell’8%, per un totale di 457 milioni di euro, un fatto che per Julián Izquierdo “rende evidente che i marchi spagnoli di moda infantile fanno tendenza e hanno successo a livello internazionale”. Il fatturato dell’universo abbigliamento bambino e di prodotti per l’infanzia spagnola, puericultura inclusa, dovrebbe attestarsi a 1,1 miliardi di euro L’aumento del fatturato avviene soprattutto grazie all’export. Storicamente il settore realizzava il 60% dei risultati sul mercato interno, ora aumenta la quota del fatturato che le aziende fanno nei mercati esteri, che rappresentano circa il 45% del totale.

Un capo Losan


“Pitti per noi è una collaborazione eccezionale e preziosa; ci facilitano il lavoro ed un alleato che ci permette di avere una visibilità internazionale, grazie alla presenza di visitatori e buyer stranieri sempre in crescita e alla proposta che spazia su tanti Paesi diversi. Nel mondo facciamo altre fiere dedicate all’universo della moda per i più piccoli, ma di quelle in Europa Pitti Bimbo è sicuramente quella di riferimento per noi, la più internazionale”, ha spiegato a FashionMag.com Carmen Garcia Cuevas, Responsabile dei Beni di Consumo per Icex italia e Portavoce del Console per gli Affari Economici e Commerciali di Spagna a Milano.

Un capo Mayoral


La moda per l’infanzia spagnola sarà rappresentata a Pitti Bimbo da 32 marchi tra i quali, per l’abbigliamento, Agatha Ruíz de la Prada, Bóboli, Barcarola, Condor, Cuini, Desigual, Fina Ejerique, Foque, Losán, Mayoral, Nanos, New Born Mayoral, Nice Things mini, Pan con Chocolate, Paz Rodríguez, Piccolettas e Traslúz. Per le calzature spiccano invece León Shoes, Cuquito Eli, Pretty Ballerinas, Natural World e Unisa.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.