×
1 346
Fashion Jobs
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Key Account Manager - Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIOLI S.R.L.
E-Commerce Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TOMMY HILFIGER
Assistant Manager
Tempo Indeterminato · PONTECAGNANO FAIANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
5 set 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Celio e Jennyfer sempre più in grande in rue de Rivoli

Pubblicato il
5 set 2010

6 set 2010 - Celio vi si trovava già in due versioni - una boutique di taglia per così dire "normale" (200 m²) e un Celio Club lato Chatelet -, ma stavolta la catena d'abbigliamento maschile di Marc e Laurent Grosman ha inaugurato uno spazio più grande, di ben 850 m², al 65 di rue de Rivoli. Soprattutto è da notare che Celio va a trovarsi vicino all'insegna sorella del gruppo, già insediata all'interno dello stesso edificio haussmanniano, e cioè di Jennyfer. Per di più, una sorta di passerella collegherà i due negozi al piano terra.

Le due aziende si divideranno il pianterreno fifty-fifty ed entrambe si avvarranno di un nuovo concept. Quello di Jennyfer è opera di Costa Imaginering, mentre Celio è stato creato da Saguez&Partners. Secondo Christian Pimont, Presidente del gruppo Celio, questa dislocazione in un'arteria principale e storica di Parigi mostrerà chiaramente la forza delle due aziende, in particolare di Jennyfer, in piena fase di riorganizzazione.

"Jennyfer non è molto diffuso nel centro di Parigi”, sottolinea Christian Pimont, “solamente a Saint-Lazare e al Forum". Il concept della boutique parte dai valori storici del marchio, per renderli però più contemporanei. Anche se il nero è ancora molto presente, lo studio di architetti ha cercato di nobilitare il negozio, smorzando certi toni, fra luci fluorescenti con dominante rosa a dare ritmo all'ambiente, e soprattutto cercando di sfruttare tutto lo spazio a disposizione ampliando la superficie interna utilizzata. Al primo piano, nel soffitto basso, è stata conservata in evidenza la struttura dei tubi, garantendo così un tono più metropolitano allo store.

Non è previsto a quanto pare un progetto per ristilizzare i negozi della catena Jennyfer. Tanto più che il costo per questa sistemazione (che comprende fra l'altro materiali come il cemento, grezzo o lavorato, fino a tavoli per la presentazione dei capi di grande formato) è arrivato a quasi 2.300 euro per metro quadrato. Jennyfer può contare su 410 negozi in totale, 340 dei quali in Francia.

Il negozio Celio propone invece tre ambienti differenti per tre mondi diversi: sportswear (giovane), casual (intermedio) e club (per la città). Il piano terra ospita per la maggior parte il Celio Club. Due ascensori per scendere sono installati all'entrata. L'idea è quella di trasportare da subito i clienti verso il sottosuolo, che è molto più grande (500 m² sugli 850 totali). All'apertura degli ascensori, Celio ha scelto di andare sul sicuro e vi ha posto la sezione pantaloni, che vale il 25% dell'intero fatturato dell'azienda.

Celio può contare globalmente su 930 boutique, la metà delle quali all'estero. Christian Pimont afferma che i due brand hanno fatto registrare buone prestazioni nel mondo nel primo semestre, pur ammettendo che la situazione economica mondiale non è certo d'aiuto!

Di Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.