×
1 334
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Pubblicato il
30 mar 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cacharel: fine della collaborazione con Cédric Charlier

Di
Pubblicato il
30 mar 2011

Si pensava che la casa di moda transalpina si fosse ormai messa al riparo da ulteriori problematiche tanto inattese quanto sconvenienti, dopo il suo recente anno nero. Quest'ultimo episodio testimonia invece il contrario. In un breve comunicato, la maison ha infatti annunciato la fine della sua collaborazione con Cédric Charlier, direttore artistico del prêt-à-porter femminile da settembre 2009. Una separazione che sarà effettiva dal 7 ottobre prossimo.

Cédric Charlier, Cacharel
Cacharel, sfilata autunno-inverno 2011/2012 - Fonte fotografica: Imaxtree

Per la maison, che intendeva "mettere fine alla trasformazione in star degli stilisti", in modo che "contasse solo la donna Cacharel: femminile, francese", confidava nel settembre 2009 Jean Bousquet, la collaborazione con il discreto e riservato Cédric Charlier sembrava nata sotto i migliori auspici a questo riguardo. E invece... "Abbiamo bisogno di un direttore artistico che possa controllare tutte le licenze, soprattutto quelle per uomo”, ci spiega Jean Bousquet, fondatore e PDG della maison. “Una persona che possa essere la responsabile di tutte le linee, con una profonda esperienza nel marketing".

Il sole del mondo fashion aveva quindi ricominciato a brillare nel cielo di Cacharel. La collezione autunno-inverno 2011/2012, presentata al Palais de Tokyo, continuava il percorso avviato con la primavera-estate 2010, portando a una visione quasi monocromatica della donna Cacharel. L'assunto di base era audace, trasmesso da sagaci sovrapposizioni, da eleganti giochi di volumi fra pantaloni ampi e tessuti a maglie fini.

Senza perdersi in tentennamenti, Cacharel è riuscito in sole quattro stagioni a riproporre un guardaroba fatto di una moda fresca, allegra e positiva, chic, rigorosa e precisa. Una moda che è riuscita a catturare l'attenzione dei buyer, soprattutto di quelli al di là dell'Atlantico. Tra i clienti di questa stagione, il brand è arrivato da Opening Ceremony, Neiman Marcus e Barneys in parecchie città degli Stati Uniti. In Asia, è approdato da Tomorrow Land, Beans e Opening Ceremony a Tokyo, mentre in Europa si è diffuso da Liberty, Harvey Nichols, Matches e Feathers a Londra, e ovviamente da Maria Luisa, nei grandi magazzini Printemps, dal 7 aprile a Parigi. In sostanza, i numeri sono ritornati ad alti livelli e la cosa ha confortato la sezione stile per le scelte fatte.

La pre-collezione della prossima primavera sarà l'ultima di Cédric Charlier. Per la primavera-estate 2012, la maison comincia oggi la ricerca del suo nuovo “comandante”.

Di Emilie-Alice Fabrizi (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.