×
1 457
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
30 mar 2009
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cacharel: 80 licenziamenti a Nimes

Pubblicato il
30 mar 2009

Il gruppo Cacharel ha presentato un programma di rilancio della propria attività che prevede innanzitutto la soppressione di 80 posti, di cui 60 nei servizi e nella logistica, nella sua sede di Nime, città che la società lascerà definitivamente.


Cacharel collezione P/E 2009

Jean Bousquet, fondatore dell'azienda specializzata nel prêt-à-porter femminile, nei vestiti per bambini e nei profumi, è stato sindaco di Nimes dal 1983 al 1995, città dove Cacharel contava fino a 1200 dipendenti negli anni 90.

Anche quando, alla fine degli anni 90, la produzione di abbigliamento è stata esternalizzata, a Nimes sono comunque rimaste tutta la parte logistica e amministrativa (ordini dei tessuti, ricevimento dei prodotti finiti, invio dei prodotti ai clienti).

"Affidando ora queste attività a dei partner, tutti i dipartimenti della società a Nimes verrano chiusi", ha spiegato l'amministratore delegato di Cacharel Marc Ramanantsoa, aggiungendo che il piano di rilancio della ditta "consiste nel concentrare l'attività dell'azienda sul cuore di quello che rappresenta il suo mestiere: la creazione e l'abbigliamento. Faremo investimenti in ambito di stilismo, nella comunicazione e nel marketing".

Secondo Ramanantsoa, questo piano riorganizzativo permetterà a Cacharel di ritrovare un equilibrio nei risultati entro il 2011.

Fonte: AFP

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.