×
1 761
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
20 apr 2010
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Burani: si tenta soluzione

Pubblicato il
20 apr 2010

Reggio Emilia, 20 apr 2010 - ll commissario straordinario di Mariella Burani Fashion Group, Francesco Ruscigno, ha chiesto al tribunale di Reggio Emilia e al ministero dello Sviluppo economico l'ammissione all'amministrazione straordinaria della società secondo la procedura prevista dalla legge Prodi-bis.

Burani
Antichipellettieri.it

Tale misura però non sarà estesa ad Antichi Pellettieri, controllata della famiglia, o altre società del gruppo come confermato da Ruscigno a Reuters. Ruscigno ha inoltre aggiunto che "esistono i presupposti per un recupero economico dell'azienda, ma non finanziario, è prevista inoltre la richiesta della cassa integrazione".

Il commissario ha chiesto infatti che il gruppo venga ammesso alla legge Marzano, che prevede l’accesso ad una procedura di amministrazione straordinaria con un commissario che ha 180 giorni di tempo, più una possibile proroga di 90 giorni, per il piano di ristrutturazione. Ruscigno ha detto di voler "definire un piano fino al 2014 con l'obiettivo di mantenere i marchi e di salvaguardare tutta la filiera" e aveva definito un "obiettivo fondamentale" il mantenimento dell'integrità del gruppo.

Ai sindacati è arrivata l'indicazione anche sul ricorso alla Cig a zero ore per 171 dipendenti per un anno. Un incontro dovrebbe esserci domani, mentre una riunione al ministero per lo Sviluppo Economico sarebbe prevista entro la meta' di maggio.

Ora è atteso il parere del ministero allo Sviluppo economico, a cui seguirà una nuova udienza del Tribunale di Reggio Emilia che potrebbe avviare formalmente l'amministrazione straordinaria. (Fonti: Ansa/Reuters)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.