×
1 229
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
10 gen 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Brooks Brothers festeggia i suoi 200 anni in grande stile a Firenze

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
10 gen 2018

Brooks Brothers ha scelto Firenze e il Pitti Uomo per lanciare i festeggiamenti del suo 200° anniversario. La griffe statunitense, fondata nel 1818 a Manhattan e comprata nel 2001 da Marks & Spencer dall’imprenditore italiano Claudio Del Vecchio, ha organizzato per questa occasione la prima e unica sfilata della sua storia in uno scenario maestoso.

Il marchio della pecora appesa proiettato su Palazzo Vecchio - E.P. - FashionNetwork.com


Lo show si è svolto mercoledì sera nell’imponente Salone dei Cinquecento, con i suoi soffitti in legno dipinto e gli affreschi di Leonardo da Vinci e Michelangelo, all’interno di Palazzo Vecchio, che ospita il municipio di Firenze. Decorato per l'occasione da pareti rivestite dei colori blu e oro, emblemi del marchio, il salone nascondeva dietro grandi tende di velluto blu una scenografia che accoglieva l’Orchestra Filarmonica Italiana.
 
I musicisti hanno iniziato a suonare varie canzoni americane, tra le quali “Empire state of mind” di Alicia Keys, mentre i modelli passavano attraverso l'orchestra, scendendo da una scala verso la lunga passerella che attraversava la location. In totale sono stati presentati 51 look, tutti maschili, disegnati dallo studio interno, ad eccezioni di 8 outfit femminili, dallo stile comunque molto maschile, immaginati dal direttore creativo Zac Posen.

La scenografia appena prima dell'inizio della sfilata - E.P. - FashionNetwork.com


La collezione presentata è stata in gran parte ispirata ai capi iconici di Brooks Brothers, ma aggiornati ai gusti odierni, proponendo un guardaroba maschile per tutti i momenti della giornata. L’elegante blazer navy con bottoni dorati ha aperto lo show, seguito da una serie di completi formali: abiti a tre pezzi, cravatte regimental, papillon, completi di flanella, ecc. Senza dimenticare le camicie classiche dotate del celebre colletto “button-down” inventato dal marchio nel 1896, vale a dire con le due estremità abbottonate.

In questo guardaroba d’eccezione non sono mancate tenute più informali per il weekend, con completi di velluto a coste, giacconi, bermuda, camicie leggere a maniche corte, gilet senza maniche e altri jeans.

L'imponenza del Salone dei Cinquecento in una panoramica a sfilata in corso - E.P. - FashionNetwork.com


L’insieme, che si è anche avvalso di un cast davvero multietnico, ha offerto al pubblico un pezzo d'America, un panorama di quella moda americana che si è impressa nel nostro immaginario grazie a tanti film. Il pubblico poteva continuare questo viaggio transatlantico dopo la sfilata, ammirando la mostra dedicata alla storia del marchio con foto e materiale d'archivio.
 
“Siamo stati dirompenti, disruptive per 200 anni, anche se la maggior parte delle persone lo ignora”, ha tenuto a sottolineare il CEO Claudio Del Vecchio davanti alle foto in bianco e nero e ai capi odierni del brand. Brooks Brothers fu infatti la prima azienda ad offrire vestiti confezionati. Oltre al collo “button-down”, Brooks Brothers ha creato vari altri classici dell’abbigliamento maschile come, nel 1900, l’originale polo button-down Oxford.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.