×
1 273
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Di
Adnkronos
Pubblicato il
4 giu 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Boselli primo italiano in China General Chamber of Commerce

Di
Adnkronos
Pubblicato il
4 giu 2013

Il presidente di Camera Nazionale dalla Moda Italiana, Mario Boselli, ha ricevuto in occasione della quarta edizione della China Retailers Convention, un importante riconoscimento da parte della China General Chamber of Commerce: Boselli è il primo italiano ad ottenere il certificato di 'Membro esperto della China General Chamber of Commerce'.

Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana - Foto: Ansa


La Camera di Commercio generale Cinese è un'organizzazione governativa e ha la missione di costruire un ponte tra il governo e le imprese private. La Camera è organizzata in 14 divisioni, una per ogni settore merceologico, conta 16 filiali; i membri diretti sono 3.000 e più di 80.000 gli indiretti. La Camera gestisce direttamente per conto del Governo 14 altri enti governanti, 39 associazioni professionali nazionali e controlla 31 pubblicazioni stampa nazionali.

In tale occasione è stata comunicata la composizione della commissione, prevista nell'ambito del memorandum d'intesa con la China Business Coalition Shopping Center Professional Committee. Da parte della Camera Nazionale della Moda Italiana fanno parte della Commissione il presidente Boselli (membro di diritto) e due membri della CNMI, Carlo Capasa e Massimo Ferretti e da parte della China Business Coalition Shopping Center Professional Committee fanno parte oltre al presidente Xing He Ping (membro di diritto), Luciano Nataloni e Fu Yixiang.

Tale commissione si riunirà in tempi brevi, presumibilmente tra fine giugno e i primi di luglio, per iniziare il lavoro di penetrazione della PMI italiane in Cina.

Il presidente Boselli nel corso della quarta edizione della China Retailers Convention ha trattato il tema del 'International brand development strategy in China', nel corso dell'intervento ha posto il problema dell'usurpazione dei marchi (tema trattato anche il 28 e 29 maggio in Ambasciata d'Italia a Beijing) e ha consegnato alla signora Zaho, responsabile della CBCSPC, il duplice dossier relativo ai marchi usurpati delle aziende associate alla CNMI e all'Assocalzaturifici, diffidando i presenti ad ospitare marchi che non siano quelli utilizzati dai legittimi proprietari e dichiarando la disponibilità della CNMI ad effettuare le verifiche del caso in uno spirito di fattiva collaborazione.

"Sono davvero onorato e grato per l'aver ricevuto un riconoscimento di tale importanza. La Cina è un paese molto strategico per il nostro Made in Italy, e l'aver ricevuto un tale prestigioso riconoscimento al mio impegno nel favorire il dialogo e la collaborazione tra i due veri e grandi 'sarti' nel mondo, mi rende orgoglioso e lieto", ha detto Boselli. "La Cina è un mercato importantissimo per le nostre imprese e le azioni intraprese sono atte a favorire la penetrazione di tali aziende, in particolare quelle medio-piccole, su questo mercato, sempre avendo come obiettivo quello di salvaguardare e valorizzare l'eccellenza del Made in Italy", ha concluso.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.