×
1 636
Fashion Jobs
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
16 lug 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Billabong cede Dakine e accoglie un nuovo CEO

Pubblicato il
16 lug 2013

Per gli osservatori era una delle attività più redditizie del gruppo Billabong, ma alla fine è stata proprio Dakine che Billabong ha dovuto sacrificare per rimettere i propri conti in linea di galleggiamento. Fondato nelle Hawaii nel 1979 da Rob Kaplan e specializzato in borse e valigie per il mondo degli sport estremi, Dakine era stato acquistato da Billabong nel 2008.

Dakine cambia proprietario. Foto: Dakine.


All'epoca, il gruppo australiano di marchi per gli sport di scivolamento mise sul tavolo quasi 100 milioni di dollari USA (70 milioni di euro). Oggi il brand è sul punto di essere acquistato per 49 milioni di euro da Altamont Capital Partners. Il fondo d'investimento americano starebbe dunque per realizzare un bel colpo, tanto più che sono stati sviluppate delle nuove linee di abbigliamento e valigeria e la reputazione di Dakine è cresciuta dal 2008 a questa parte. La cessione dovrebbe diventare effettiva dal 22 luglio, spiega il gruppo in un comunicato.

Billabong ha di certo negoziato in modo energico, ma aveva bisogno di un sostegno per rifinanziare il suo debito. E' il consorzio Altamont (Altamont e altri attori finanziari) ad avergli fornito la soluzione, con un prestito da 278 milioni di euro, che dovrebbe alla fine permettere agli americani di acquisire una percentuale fra il 36 e il 40% delle quote del gruppo australiano.

Effetto diretto: Billabong ha annunciato la nomina di Scott Olivet nell'incarico di CEO e Presidente del Consiglio d'Amministrazione. L'uomo si era unito al team di Altamont nel gennaio scorso come consulente. In precedenza era infatti stato CEO e Presidente del CdA di Oakley, vicepresidente di Nike (in particolare come responsabile di Converse e Hurley) e Presidente del CdA di Collective Brands. La sua esperienza nel settore dovrebbe rassicurare i team aziendali. Olivet subentrerà a Launa Inman, che ha guidato il gruppo durante i diversi periodi di negoziati. La data del suo insediamento ufficiale non è stata ancora resa nota.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Moda
Sport
Nomine