×
1 241
Fashion Jobs
GRUPPO N
Responsabile Controllo Qualità
Tempo Indeterminato · SAVIANO
STELLA MCCARTNEY
Legal Counsel
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Credit Specialist e Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
EASTPAK
Sales Representative (Eastpak - Jansport)
Tempo Indeterminato · MILANO
LA RINASCENTE SPA
Business Controller di Store
Tempo Indeterminato · MILANO
CARLA G.
Responsabile Pianificazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LA RINASCENTE SPA
Allievo/a Business Controller di Punto Vendita
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Addetto/a Tesoreria - Settore Fashion - Ozzano
Tempo Indeterminato · OZZANO DELL'EMILIA
IN STYLE GROUP
Wholesale Brand Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DOLCE&GABBANA SRL
Logistic Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Event Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Sales Manager Rtw Man
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Product Manager Borse e Accessori
Tempo Indeterminato · QUARTO INFERIORE
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Internal Audit Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Export Manager Abbigliamento Uomo/Donna
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Tecnico/a Industrializzazione Calzature
Tempo Indeterminato ·
CONFIDENZIALE
Retail Area Manager Lombardia e Piemonte
Tempo Indeterminato · MILANO
MANTERO SETA
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · GRANDATE
SWAROVSKI
District Manager - Central Italy
Tempo Indeterminato · ROMA
MIROGLIO FASHION SRL
Buyer
Tempo Indeterminato · ALBA
Di
APCOM
Pubblicato il
3 ott 2014
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bernard Arnault: "Cultura e attività di governo viaggiano su binari diversi"

Di
APCOM
Pubblicato il
3 ott 2014

"La cultura e l'attività di governo viaggiano su binari diversi". Lo afferma Bernard Arnault, amministratore del Gruppo LVMH in un'intervista che il magnate del lusso ha deciso di rilasciare ad "How To Spend It", il magazine del Sole 24 Ore, presentando in anteprima la nuova Fondation Louis Vuitton, progettata da Frank O. Gehry, che aprirà al pubblico il prossimo 27 ottobre.

Bernard Arnault, amministratore del Gruppo LVMH - Foto: Apcom


"Si, va bene avere un ministro della cultura - spiega Arnault -, ma è necessaria la partecipazione dell'impresa privata alla vita artistica, come avviene negli Stati Uniti.
L'impresa privata non è sufficientemente riconosciuta come il vero motore del benessere globale. In Francia la presenza dello Stato è eccessiva, e non solo nei musei." "La prima opera d'arte importante che ho comprato nei primi anni '80 non era solo un bel quadro, ma un buon investimento - aggiunge il magnate -. Vivevo a New York. Ho partecipato a un'asta e ho pensato: No, non è possibile che stiano vendendo un Monet".

"Mi innamorai immediatamente del quadro, ma credevo che non sarei mai riuscito ad averlo - ricorda -. Fui l'unico a presentare un'offerta, e me lo aggiudicai per una cifra relativamente modesta. Per me compro solo opere d'arte che mi piacciono e con le quali penso che potrò convivere a lungo. Devo provare una certa emozione quando guardo un quadro, esserne toccato".

Fonte: APCOM

Tags :
Altro
Nomine