×
1 386
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Retail Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
Pubblicità
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
17 nov 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Berluti va a gonfie vele grazie all’effetto Haider Ackermann

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
17 nov 2017

Berluti va a gonfie vele e sembra beneficiare a fondo del “vento” portato da Haider Ackermann, nominato nel settembre 2016 Direttore Artistico della griffe di lusso maschile di proprietà di LVMH. Nel giro di tre stagioni, l’integrazione con il creativo è giunta a compimento e funziona bene, come ha raccontato a FashionNetwork.com Antoine Arnault, CEO di Berluti.

L'ultima sfilata di Berluti lo scorso giugno per la primavera/estate 2018 - © PixelFormula


“Le linee di Ackermann funzionano molto bene presso tutte le tipologie di clienti e in tutte le regioni geografiche, con incrementi a doppia cifra, tranne che negli Stati Uniti, dove siamo cresciuti meno”, ha spiegato Arnault.
 
Con Haider Ackermann, la maison ha fatto virare il proprio stile verso un lusso meno complesso, con capi semplici ma sofisticati e un tocco di sensualità. “I cinesi sono tornati in forze e anche il Giappone va molto bene. Le collezioni sono accolte positivamente, così come la pelletteria”, ha proseguito Arnault.

Conosciuta per le sue calzature di lusso, la maison fondata a Parigi nel 1895 ha ampliato la propria offerta al prêt-à-porter maschile nel 2011, aggiungendo un servizio su misura con gli atelier Arnys, acquisti da LVMH nel 2012. Nel 2013, la società ha avviato l’internazionalizzazione della propria rete commerciale, arrivando a Londra, Shanghai, Tokyo, New York e recentemente a Los Angeles.

Berluti, che sbarcherà anche sul mercato indiano entro la fine dell’anno, conta oggi 53 boutique e ha in previsione tre nuove aperture nel 2018: Dubai, Monaco e Macao (l’Asia è il primo mercato per il brand).

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.