×
1 325
Fashion Jobs
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Commerciale & Marketing (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
Pubblicato il
30 nov 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

beHouse: a Milano 700 m² di hub per eccellenze artigianali

Pubblicato il
30 nov 2015

Ha aperto in via della Spiga 34, nel cuore del Quadrilatero milanese, beHouse, uno spazio interamente dedicato alle migliori realtà artigianali, dal fashion al food, dal design al lifestyle. Più che di un negozio, si tratta di un nuovo hub, destinato a selezionare i migliori prodotti provenienti da tutto il mondo.

L'ingresso di beHouse


Sviluppato su una superficie di oltre 700 m², su 3 piani, beHouse ospiterà anche un’edicola internazionale e un caffè-bistrot, un servizio di shoe-shine e un barber corner. Come una vera casa sarà aperto per 365 giorni all’anno, ospitando trunk show, eventi, cultura, mostre personali di artisti, cooking show…

"beHouse è pensato esclusivamente per brand di nicchia, italiani e internazionali: quelli del fashion costituiranno il 60% dell'offerta e un 5% saranno invece marchi dell'universo del beauty", ha spiegato a FashionMag Timothy Goh, CEO di Attos, gruppo cinese che ha dato vita al progetto. "Per quanto riguarda i brand prodotti in-house, saranno presenti calzature e borse a marchio Attos, oltre ad una selezione di alcuni brand cinesi di posizionamento alto", ha precisato il manager, sottolineando che quello di Via della Spiga è il primo beHouse in assoluto, ma che Attos conta di portare questo format in altre capitali europee e in Cina.   

Il CEO di Attos Timothy Goh


Tra i primi marchi esposti presso beHouse a Milano si annoverano: RoyalHem, Barashan, Sciamat, PanettaTailoring Roma, Archivi Sartoriali, Artioli, Muusa, RoxanaPansino Lugano, Zenux, Altea, Stefano Bemer, Orologi Calamai, Trussardi Home Linen.

Artefice di questo nuovo progetto è l’imprenditore Paul Ji, fondatore del gruppo Attos, realtà specializzata nel retail multimarca di lusso, che ha all’attivo 30 concept store nel mondo, che gestiscono oltre 40 premium brand (tra abbigliamento, accessori, gioielli, fragranze, oggettistica e design) su una superficie complessiva di oltre 150.000 metri quadri.
 
Obiettivo di Attos è di aprire altri 70 store in Cina nel 2016, in aggiunta ai 30 già presenti sul territorio. "Introdurremo sicuramente nel nostro portfolio altri brand: proprio nei gioni scorsi abbiamo firmato un accordo di distribuzione con Stella McCartney e sto approfittando della mia visita a Milano in questi giorni per fare ricerca e valutare possibili brand per noi interessanti, da inserire nel nostro canale retail", ha concluso Timothy Goh.
 
Attos ha chiuso il 2014 con un fatturato di 100 milioni di dollari e le previsioni per il 2015 sono davvero strabilianti, con la previsione di realizzare un ulteriore incremento dell’80%.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.