×
1 382
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
18 mar 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

BasicNet: cala fatturato, crescono vendite mondiali (+6%)

Pubblicato il
18 mar 2013

Il Consiglio di Amministrazione di BasicNet S.p.A., riunitosi il 18 marzo sotto la presidenza di Marco Boglione, ha approvato il bilancio consolidato 2012 e il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2012. Convocata l'Assemblea ordinaria degli Azionisti per il 29 aprile 2013 in unica riunione.

Nel 2012 le vendite aggregate di prodotti recanti i marchi del Gruppo BasicNet (Kappa, Robe di Kappa, Superga, K-Way, Lanzera, AnziBesson, Jesus Jeans e Sabelt) sono cresciute del 6%, a 434 mln di euro (410 mln nel 2011). Il fatturato consolidato ha registrato invece un calo, a 152 milioni di euro, dai 160 milioni del 2011. Nell'esercizio sono aumentati di 66 i punti vendita a insegne del Gruppo, per un totale di 324 a fine anno.

Nel 2012 il Gruppo ha proseguito nello sviluppo strategico del mercato internazionale, consuntivando un aumento delle vendite a livello aggregato, trainato soprattutto dai mercati emergenti. Ottima crescita nelle Americhe (+37%), Medio Oriente e Africa (+18%). Nonostante il trend economico negativo che ha condizionato alcuni paesi dell'area dell'Euro, le vendite aggregate crescono del 6% rispetto all'esercizio precedente e le royalties e sourcing commission segnano un incremento dell'11,4%. Al 31 dicembre il reddito operativo del settore specifico era di 19 milioni di Euro, in crescita del 3% rispetto all'esercizio precedente.

Il mercato italiano, sul quale operano il licenziatario BasicItalia S.p.A. e le sue controllate, ha registrato un -9% ed è stato particolarmente condizionato dal trend di rallentamento dell'economia, già in atto nel 2011, ma ulteriormente penalizzato nel corso del 2012 dall'avvio delle misure del contenimento del debito pubblico, accompagnato da un inasprimento della pressione fiscale, sia sul fronte delle imposte indirette che su quello delle tasse sulla casa e sui patrimoni mobiliari, che hanno comportato una forte contrazione dei consumi, soprattutto nel secondo semestre dell'esercizio.

Il Gruppo, in tale contesto, ha continuato ad incrementare la rete Italiana di punti vendita a proprie insegne, imprimendo un'accelerazione al progetto di espansione di tale segmento, con l'obiettivo di anticipare le evoluzioni dei canali distributivi che registrano una crisi sempre più profonda ed irreversibile dei negozi multimarca. La strategia del Gruppo è quindi quella di raggiungere i consumatori principalmente attraverso i punti vendita ad insegne del Gruppo [email protected]®.

"L'attività del Gruppo per il 2013 sarà incentrata allo sviluppo del Network dei licenziatari commerciali e produttivi per consolidare i benefici della presenza capillare su tutti i principali mercati, garantendo un flusso in crescita di royalties e sourcing commission", si legge in una nota del gruppo. "Per quanto riguarda il mercato Italiano, permane anche per il 2013 un clima di incertezza, oltre a previsioni di continue difficoltà di accesso al mondo del lavoro e di ulteriore calo dei redditi nominali. Su tali basi è complesso formulare aspettative per l'intero esercizio. Il Gruppo proseguirà nelle attività poste in atto per il recupero reddituale delle attività condotte dal licenziatario italiano e per la crescita organica delle attività internazionali di licenza".

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.