×
1 034
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CANALI
Analista Programmatore Erp Dynamics ax
Tempo Indeterminato · SOVICO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 feb 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bally passa sotto il controllo del cinese Shandong Ruyi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 feb 2018

Dopo molti mesi di trattative, Bally ha trovato un accordo con Shandong Ruyi. Il colosso cinese dell’abbigliamento, che possiede in particolare il gruppo francese SMCP, il marchio Aquascutum e Invista (Lycra), ha acquisito una quota di maggioranza dell’azienda svizzera. L’attuale proprietario, il gruppo tedesco JAB Luxury, conserverà una percentuale di minoranza del capitale sociale.

Collezione primavera-estate 2018 - Bally


I dettagli e l’importo dell’operazione non sono stati svelati; invece è stato comunicato che l'attuale team di gestione della griffe, compreso il CEO Frédéric de Narp, investiranno anch’essi nel marchio insieme a Shandong Ruyi.
 
Da quando JAB Luxury, la divisione di lusso del gruppo tedesco JAB Holding, ha venduto Jimmy Choo alla statunitense Michael Kors in luglio e Belstaff al gruppo britannico Ineos in ottobre, si sono diffuse molte voci riguardanti il futuro di Bally, con la somma di 600 milioni di euro di valutazione dell’azienda elvetica che è stata quella più spesso evocata.

L’accordo è stato concluso dopo che si è avuta una "crescita forte e continua per Bally, trainata da tutte le regioni geografiche, ma soprattutto dall’Asia”, sottolinea il marchio di calzature, precisando che Shandong Ruyi “ha intenzione di mantenere il DNA e l’identità unica di Bally, e anche la sede sociale e il principale stabilimento produttivo di Caslano, nel Canton Ticino, in Svizzera”.
 
“Bally è uno dei più importanti marchi di scarpe di lusso e di accessori in pelle, dotato di un heritage che risale a oltre un secolo fa. La sua storia e i suoi prodotti completano idealmente il nostro forte business nel prêt-à-porter. Si tratta di una tappa importante per il Shandong Ruyi Group, che consentirà alla nostra azienda di diventare una delle leader mondiali nel settore dell’abbigliamento moda”, ha commentato Yafu Qiu, il presidente del CdA di Shandong Ruyi.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.