×
1 654
Fashion Jobs
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 feb 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bally passa sotto il controllo del cinese Shandong Ruyi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 feb 2018

Dopo molti mesi di trattative, Bally ha trovato un accordo con Shandong Ruyi. Il colosso cinese dell’abbigliamento, che possiede in particolare il gruppo francese SMCP, il marchio Aquascutum e Invista (Lycra), ha acquisito una quota di maggioranza dell’azienda svizzera. L’attuale proprietario, il gruppo tedesco JAB Luxury, conserverà una percentuale di minoranza del capitale sociale.

Collezione primavera-estate 2018 - Bally


I dettagli e l’importo dell’operazione non sono stati svelati; invece è stato comunicato che l'attuale team di gestione della griffe, compreso il CEO Frédéric de Narp, investiranno anch’essi nel marchio insieme a Shandong Ruyi.
 
Da quando JAB Luxury, la divisione di lusso del gruppo tedesco JAB Holding, ha venduto Jimmy Choo alla statunitense Michael Kors in luglio e Belstaff al gruppo britannico Ineos in ottobre, si sono diffuse molte voci riguardanti il futuro di Bally, con la somma di 600 milioni di euro di valutazione dell’azienda elvetica che è stata quella più spesso evocata.

L’accordo è stato concluso dopo che si è avuta una "crescita forte e continua per Bally, trainata da tutte le regioni geografiche, ma soprattutto dall’Asia”, sottolinea il marchio di calzature, precisando che Shandong Ruyi “ha intenzione di mantenere il DNA e l’identità unica di Bally, e anche la sede sociale e il principale stabilimento produttivo di Caslano, nel Canton Ticino, in Svizzera”.
 
“Bally è uno dei più importanti marchi di scarpe di lusso e di accessori in pelle, dotato di un heritage che risale a oltre un secolo fa. La sua storia e i suoi prodotti completano idealmente il nostro forte business nel prêt-à-porter. Si tratta di una tappa importante per il Shandong Ruyi Group, che consentirà alla nostra azienda di diventare una delle leader mondiali nel settore dell’abbigliamento moda”, ha commentato Yafu Qiu, il presidente del CdA di Shandong Ruyi.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.