×
1 742
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
1 dic 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ballin e GC&P: successo per il modello produttivo su misura “Lean shoes”

Pubblicato il
1 dic 2011

Il calzaturificio Ballin, insieme a GC&P, società di consulenza internazionale per le Piccole e Medie Imprese specializzata nella metodologia “Lean”, hanno annunciato congiuntamente i risultati ottenuti dal progetto “Lean shoes: un’officina dell’innovazione per la manifattura di lusso”, nel corso del quale hanno sperimentato l’inserimento di un modello produttivo “snello” per la realizzazione di scarpe.

Ballin, GC&P
Tronchetto nero con fiocco by Ballin

GC&P infatti, è una società internazionale di consulenza con sede ad Asolo (TV), che lavora per dotare le PMI di uno standing internazionale che si basa sui pilastri del modello efficiente (“Lean”), dell’attenzione all’ambiente (“Green”), della mentalità aperta (“Cross Cultural”) e di un sistema etico (“CSR”).

Il progetto “Lean shoes”, nato dalla filosofia industriale legata al “Toyota Production System” e svoltosi dal 15 marzo 2010 al 14 settembre 2011, ha ottenuto un finanziamento regionale di 50mila euro a fondo perduto, assegnato tramite il bando per l’Innovazione della Regione Veneto.

Dopo un anno, la divisione produttiva “Lean shoes”, da sola, è arrivata a 5 milioni di euro di fatturato, con 12 dipendenti dedicati unicamente al progetto. Dopo 18 mesi, grazie al nuovo modello il fatturato complessivo è passato da 33,7 milioni di euro del 2010 a 41,3 milioni di euro del 2011, registrando un incremento del 23%, il numero di dipendenti è salito da 155 a 176, con una crescita del 14%, la produttività (cioè il numero di paia prodotte in un’ora) è cresciuta del 34%, mentre il numero degli scarti industriali è sceso del 98%, migliorando così in maniera netta i parametri di qualità ed eco-sostenibilità del prodotto.

Ballin, GC&P
Décolleté in suede by Ballin

Ma “Lean shoes” ha apportato benefici pure in termini di miglioramento delle competenze del personale; infatti, consentendo una produzione “su misura”, più flessibile e pronta a supportare le innovazioni, anche tramite il trasferimento del know-how nell’utilizzo delle nuove tecnologie, il modello ha permesso di preservare le competenze artigianali presenti nel territorio, che rischiano di andare perdute a causa dei processi di delocalizzazione.

Forte dei successi economici e occupazionali ottenuti, il calzaturificio Ballin (di Fiesso d'Artico, in provincia di Venezia) ha confermato che adotterà il modello “Lean Shoes” anche per i prossimi progetti di espansione della propria capacità produttiva.

Gianluca Bolelli

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.