×
1 114
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager Wholesale Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Product Manager Accessori
Tempo Indeterminato · TREVISO
DELL'OGLIO
Sales Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CLARKS - ASAK & CO. S.P.A.
Addetta/o Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · BUSSOLENGO
RANDSTAD ITALIA
Coordinator Ufficio Commerciale & Marketing
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
15 mar 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Aspesi: focus sull’estero e raddoppio del fatturato in 5 anni

Pubblicato il
15 mar 2017

Aspesi, brand di abbigliamento uomo e donna fondato da Alberto Aspesi e acquisito per il 90% dal fondo italiano di private equity Armònia Sgr lo scorso dicembre (il 10% è rimasto al fondatore, così come la Direzione Creativa), ha avviato una strategia di rilancio basata su due asset principali: internazionalizzazione e comunicazione digitale.

Fabio Gnocchi, AD di Aspesi


“L’operazione è nata da una lunga conoscenza, anche a livello personale, e dal profondo rispetto tra gli attori coinvolti, con l’obiettivo di dare una nuova spinta a un brand del made in Italy che, per volontà del suo fondatore, non aveva mai intrapreso con forza determinate strade”, ha raccontato a FashionNetwork.com Fabio Gnocchi, nuovo AD di Aspesi, nominato contestualmente all’ingresso di Armònia nell’azienda. “L’obiettivo è di mantenere inalterato il dna del marchio e le sue peculiarità, supportandolo nell’espansione sui mercati esteri per continuare a crescere”.

Aspesi ha chiuso il 2015 con un fatturato di 42 milioni di euro, realizzati per il 70% in Italia, sul quale le collezioni donna pesano per il 65%; l’esercizio 2016, in chiusura il 31 marzo 2017, è in linea con il precedente. I principali mercati esteri del brand sono Spagna, Olanda, Svizzera, Germania, Regno Unito, Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti.

Lo store Aspesi di via Montenapoleone a Milano


Oggi il wholesale rappresenta il canale principale di vendita del marchio con un peso del 60% sul fatturato complessivo e circa 350 negozi uomo e 350 donna, in parte sovrapposti, in Italia. Nel 2015 il canale retail ha registrato un fatturato di circa 16,5 milioni di euro e conta oggi sulla presenza di 8 store in Italia, 3 all’estero (Madrid, Monaco e Berlino) e 4 outlet. 

“Il nostro obiettivo da qui ai prossimi 5 anni è di raddoppiare il fatturato, invertendo la proporzione tra Italia ed estero; per poterlo fare, miglioreremo la logistica e la supply chain”, ha precisato Gnocchi, che proviene da un’esperienza di 8 anni come Chief Commercial Officer di Brunello Cucinelli, dove era responsabile dello sviluppo retail. “Punteremo inizialmente sul canale wholesale, per posizionarci maggiormente nei mercati più idonei al prodotto Aspesi, come Europa, Nord America e Giappone, per poi passare tra un paio d’anni allo sviluppo retail con negozi monomarca nelle principali città come Parigi, Londra e New York. Potremmo anche pensare a operazioni di franchising in mercati dove i nostri clienti multimarca sono pronti per questo tipo di attività”.

Un look Aspesi primavera/estate 2017


Tra i progetti futuri per il brand, anche la possibilità di ampliare l’offerta con la pelletteria e le calzature, per completare il lifestyle Aspesi. Ma in primis l’azienda vuole puntare sulla comunicazione online e l’e-commerce, territori poco esplorati fino ad oggi.

“Intendiamo sfruttare al meglio la comunicazione digitale e sui social, anche per attirare verso il marchio un target di clientela più giovane. Vogliamo inoltre potenziare l’e-commerce e portarlo a pesare per il 6/7% del fatturato entro i prossimi 5 anni”, ha concluso Gnocchi. “A luglio lanceremo infatti il nostro nuovo sito e shop online, con un’immagine moderna e nuovi contenuti”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.