×
1 025
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
21 mag 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Asics: running e tassi di cambio dinamizzano la crescita

Pubblicato il
21 mag 2014

Aumenta il valore di Asics nell'ultimo esercizio finanziario. Il gruppo nipponico (Asics, Onitsuka Tiger, Haglöfs) ha raggunto un fatturato di 2,37 miliardi di euro (329 miliardi di yen) nel periodo di 12 mesi concluso a fine marzo, per un incremento pari al 27% rispetto all'esercizio precedente, durante il quale aveva già registrato una crescita del 5%. Il suo utile operativo cresce invece del 42%, a 191 milioni di euro, e l'utile netto del 17%, a 116 milioni. Quest'anno Asics ha aperto dei flagship a Osaka e Sydney per il brand Asics e a Sydney e Kobe per il marchio Onitsuka Tiger. Il gruppo ha inoltre aperto delle filiali in Messico e in Sudafrica.

Il running, asso di briscola di Asics. Foto: Asics.


Il gruppo sottolinea le sue buone prestazioni nel running, ma anche la presenza di tassi di cambio molto favorevoli. Le sue vendite nette in Giappone hanno raggiunto i 718 milioni di euro, con un aumento del 7%. Tuttavia, all'estero le vendite di gruppo fanno un balzo in avanti del 38%, a 1,649 miliardi di euro. L’America, soprattutto, vanta una splendida dinamica nel running. Le sue vendite sono progredite del 41%, a 681 milioni di euro, con un utile operativo cresciuto addirittura del 75%, a 60 milioni di euro. A tasso di cambio costante, gli incrementi sono rispettivamente del 16% e del 44%.

L'influenza dei tassi delle valute è ancora più evidente in Europa. Il gruppo giapponese vi ha ottenuto vendite per 614 milioni di euro, per un aumento del 38%, che però è del 10% a tasso di cambio costante. L'utile operativo è invece aumentato del 14%, a 54 milioni. A tasso di cambio costante, però, il dato si contrae di fatto del 9%. Il gruppo attribuisce questo elemento all'apertura di nuovi punti vendita gestiti direttamente.

Nella zona dell'Oceania, le sue vendite crescono del 28% (14% a tasso di cambio costante), a 109 milioni di euro. Nel resto dell'Asia, Asics ha visto progredire le vendite del 36% (9% a tasso di cambio costante), a 171 milioni, con il dato trainato soprattutto dalle calzature fitness e dai modelli Onitsuka Tiger.

Infine, la categoria "Altre attività" realizza 78 milioni di euro, in crescita del 32% (5% a tasso di cambio costante), ma resta la sola divisione di Asics che abbia un utile operativo negativo, con un saldo finale di -4,2 milioni di euro.

Per l'esercizio in corso, il gruppo giapponese ha deciso di passare a una contabilità di calendario, con la chiusura dell'esercizio al 31 dicembre 2014. Sull'anno, annuncia di puntare alla soglia dei 2,556 miliardi di euro (355 miliardi di yen). La sua ambizione è di ottenere un utile operativo di 198 milioni di euro e un utile netto di 126 milioni.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.