×
1 025
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
15 feb 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Asics: il lifestyle deve trainare la crescita nel 2018

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
15 feb 2018

Nel 2018, Asics vuole trovare la crescita su quello dei suoi segmenti d’attività che ora va a gonfie vele. Il gruppo giapponese, specialista delle calzature e dell’abbigliamento per la pratica sportiva, intende sviluppare la propria offerta lifestyle, e punta ad arrivare, per questo polo del suo business, ad un fatturato di 61,7 miliardi di yen, in aumento del 15,8% rispetto al 2017. Il lifestyle diventerebbe così il secondo segmento del gruppo, passando davanti ai prodotti “Core Performance”.

Asics punta deciso sul lifestyle nel 2018 - Asics


Al termine dell’ultimo esercizio, il lifestyle è stato uno dei pochi segmenti a crescere, dell’1,1%, pesando per il 13,3% sulle vendite complessive del gruppo. Vendite realizzate soprattutto in Cina, uno dei mercati più dinamici per Asics. Nel 2017, il gruppo ha visto ristagnare le vendite, a 400 miliardi di yen (+0,3%), pari a 3 miliardi di euro, con un incremento dello 0,5% all’estero, che rappresenta il 74,7% delle sue vendite, e una leggera contrazione dello 0,5% in Giappone.
 
Il marchio ha beneficiato del proprio dinamismo nei mercati asiatici (+13%) con la Cina in piena espansione, avendo registrato un +34,5% di crescita in valuta locale. Il Sud-Est Asiatico e l’Oceania crescono anch’essi, del 15,1%, dopo l'applicazione dei tassi di cambio. In compenso, Asics fatica nelle Americhe (-6%), a 106 miliardi di yen, e in Europa, Medio Oriente, Africa (-1,2%), a 106 miliardi di yen.

Da notare che Haglöfs, il marchio outdoor del gruppo, registra un leggero incremento dello 0,8% e si avvicina ai 70 milioni di giro d’affari.
 
A livello di gruppo, le vendite di scarpe sportive restano l’attività principale, pesando per l’83,3% delle vendite, con il running che rappresenta oggi il 57,5% dell’attività.
 
Il gruppo ha visto calare l’utile operativo del 23,2%, a 19,5 miliardi di yen (150 milioni di euro). Anche in questo caso sono i mercati asiatici a crescere. L'utile netto è diminuito del 14,7% a 100 milioni di euro.
 
Per il 2018, il gruppo annuncia previsioni di crescita nell’ordine del 6,2% per il proprio fatturato. In questo progetto, le vendite dovrebbero migliorare del 2,4% in Giappone, dell’11,8% nell’area EMEA, del 18,6% in Asia, del 9,9% nel Sud-Est Asiatico e in Oceania. Solamente l’attività nell’area Americhe dovrebbe ancora diminuire del 3%. Infine, il gruppo nipponico punta su una crescita del 9,4% di Haglöfs.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.