×
1 361
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Estero Brand Fashion Premium
Tempo Indeterminato ·
STROILI
Category Manager
Tempo Indeterminato · ASSAGO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
30 mag 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Artemest si espande con 400 artigiani italiani aderenti

Di
Ansa
Pubblicato il
30 mag 2018

C’erano una volta gli artigiani che producevano in giro per la penisola prodotti di design, décor e lifestyle fatti a mano, spesso pezzi unici di alto valore artistico e commerciale. Poi è arrivata la globalizzazione, l’aumento dei costi, la concorrenza e, dunque, il calo degli affari. Che fare? 

Alcuni esempi di colorati bicchieri e calici di Murano - Facebook/Artmest


Se lo è chiesto l’italo-americana Ippolita Rostagno, che a New York disegna gioielli sulla Madison Avenue. Come supportare i piccoli produttori italiani indipendenti di lusso hand-made che progettano e producono oggetti unici al mondo? Fondando, insieme al giovane Marco Credendino, laurea alla Bocconi ed esperienza presso la piattaforma Yoox Net-A-Porter, una start-up per realizzare un sito di e-commerce ( battezzato ‘Artemest’ acronimo di arti e mestieri, appunto) divenuto in poco tempo il punto di riferimento mondiale per l’acquisto di prodotti artigianali di lusso made in Italy. Un successo tale da avere ricevuto i giorni scorsi un investimento di 4 milioni di euro da parte di un fondo cinese, la NUO Capital di Hong Kong.

“Abbiamo fondato il sito per valorizzare le eccellenze italiane, supportando artigiani, designer e piccole imprese a competere in un mercato globale valorizzando le tradizioni e l’alta qualità della produzione Made in Italy”, ha spiegato Rostagno. “Internet è il volano per la ripresa economia e il nostro portale include la vendita di pezzi unici di design, oggetti decorativi, illuminazione, tavola e oggetti da regalo fatti da artigiani italiani”.

Lo scontrino medio degli acquisti sul sito è di 1.600 euro e, ad oggi, sono 400 le piccole imprese che aderiscono al progetto che include i lampadari di Murano, i piatti dipinti a mano da Costanza Paravicini che ha bottega a Milano, le opere in ferro del siciliano Antonio Sciortino, le ceramiche a temi bizantini, romani e islamici della bottega Vignoli di Faenza e le ceramiche Bitossi di Montelupo Fiorentino (artigiani dal 1921). I prodotti in vendita sono oltre 5 mila e gli acquirenti provengono da 60 Paesi diversi.

La start-up è stata anche appena inserita fra le 60 start-up al mondo che stanno rivoluzionando il modo in cui compriamo, vendiamo e percepiamo il lusso nella ricerca condotta da CB Insight. Lo shopping più lussuoso sta traslocando online e i negozi virtuali sono i preferiti dai ricchi di tutto il mondo.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.