×
1 543
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HUMANA PEOPLE TO PEOPLE
Unit Manager Retail
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicato il
14 apr 2017
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

American Apparel dice addio al “100% Made in USA”

Pubblicato il
14 apr 2017

American Apparel dice addio al “100% Made in USA”. L’azienda di moda, che da sempre ha fatto affidamento su una produzione locale, ha annunciato che sposterà la produzione in Honduras e Nicaragua. I prodotti 'Made in Honduras’ e ‘Made in Nicaragua’, saranno distribuiti a partire dall’estate 2017.

American Apparel


La decisione è stata presa dalla nuova proprietaria del brand, Gildan Activewear, che ha acquisito il brand a febbraio, dopo che l’azienda di Los Angeles ha presentato istanza di fallimento per la seconda volta nel mese di novembre.

Dopo l'acquisizione del valore di 103 milioni di dollari, il CEO di Gildan, Glenn Chamandy, aveva fatto sapere che la produzione del marchio sarebbe rimasta negli Stati Uniti.

"Valuteremo diversi fattori, tra cui le preferenze specifiche del marchio 'Made in USA' e analizzeremo le opportunità legate alla delocalizzazione della produzione”, ha detto un portavoce di Gildan.
 
American Apparel ha licenziato la maggior parte del suo personale a gennaio e ha chiuso diversi negozi in Paesi come Francia, Regno Unito e Germania. Attualmente continua a operare attraverso 72 insegne attive, offrendo sconti fino al 80%. Secondo alcune voci, durante il mese di aprile il marchio chiuderà altri negozi.  

Versione italiana di Patrizia Franzese

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.