×
1 469
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
20 dic 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Amazon: Jeffrey Bezos miglior dirigente dell'anno, secondo la “Harvard Business Review”

Pubblicato il
20 dic 2014

Per il 4° anno consecutivo, la “Harvard Business Review” (“HBR”), la prestigiosa rivista statunitense, ha pubblicato la classifica dei cento CEO più performanti al mondo.

Amazon è oggetto di una verifica fiscale da parte della Commissione Europea


Quest'anno, è stato Jeffrey Bezos, CEO di Amazon, ad arrivare al primo posto in classifica, dopo essere arrivato secondo nel 2013.

La rivista americana sottolinea la visione chiara dell'AD del gruppo, che sin dall'inizio ha compiuto ogni sforzo per far diventare l'azienda più customer oriented possibile, ma anche una di quelle che davvero sono tra le più conosciute al mondo, pur limitando al massimo la pubblicità.

In classifica figurano anche altri venti grandi boss aziendali che operano nel mondo dell'abbigliamento, della distribuzione o della bellezza. Tuttavia, eccetto Jeffrey Bezos, solamente due di loro sono riusciti a entrare nella top 20.

Tadashi Yanai, per Fast Retailing (Comptoir des Cotonniers) è infatti arrivato 11° e Pablo Isla Alvarez de Tejera per Inditex (Zara, Bershka, Massimo Dutti...) è giunto 14°.

Più indietro, Michael Balmuth, CEO di Ross Stores, un'insegna statunitense di moda, è invece stato classificato al 25° posto.

I leader di marchi emblematici come Nike o Adidas si classificano invece molto più indietro, rispettivamente in 76a e 73a piazza.

Per stabilire questa classifica, la “HBR” si è basata su due criteri principali: il tasso di rendimento delle azioni della società e l'evoluzione della sua capitalizzazione di borsa.

Tuttavia, secondo la rivista americana, la performance di un capo aziendale non è solo una questione di risultati finanziari. Il valore che crea un patron nel lungo termine è più rivelatore e illuminante.

“HBR” ha dunque misurato la performance di boss che hanno tutti svolto un mandato di almeno due anni, con una media constatata di occupazione di questo incarico di 7 anni.

Anne-Sophie Savenier (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
media