×
1 555
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
16 ott 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Amazon condivide i magazzini con P&G e lancia il suo smartphone

Di
APCOM
Pubblicato il
16 ott 2013

Amazon punta a condividere i magazzini di grandi gruppi come Procter & Gamble con l'obiettivo di spingere i consumatori a ordinare sempre più online prodotti di igiene quotidiana, (quelli venduti da P&G appunto) come carta igienica, pannolini e shampoo. Il colosso del commercio elettronico intende avere inoltre la meglio su rivali e catene di distribuzione.

Foto: Apcom


E così ogni giorno personale di P&G carica sui bancali i suoi prodotti che poi i dipendenti di Amazon confezionano e inviano direttamente alle persone che li hanno ordinati.

La mossa targata Amazon fa parte di un programma con i rivenditori chiamato Vendor Flex, permettendo così di ridurre i costi legati al trasporto e all'immagazzinamento di beni, di competere sui prezzi con competitor come Wal-Mart e Costco e di ridurre il tempo necessario per effettuare le consegne.

Gli obiettivi di Amazon sono ambiziosi. Attualmente gli americani acquistano online solo il 2% dei prodotti per la casa, una quota che secondo Nielsen Holdings ha comunque rappresentato un giro d'affari da 16 miliardi di dollari nel 2012. Secondo la società di ricerca queste vendite online cresceranno del 25% all'anno a quota 32 miliardi di dollari nel 2015.

Inoltre Amazon starebbe collaborando con Htc per lanciare tre modelli di smartphone che potrebbero arrivare sul mercato nel 2014. Il colosso del commercio online - dopo l'arrivo nel mondo dei tablet - farebbe un nuovo passo avanti per competere con Google e Apple che proprio dalla vendita di libri e musica su telefonini starebbero facendo perdere introiti al gruppo di Seattle, stato di Washington.

La notizia è riportata dal Financial Times che cita fonti molto vicine al progetto. Uno dei tre telefoni sarebbe già in una fase di sviluppo molto avanzata, tuttavia un'altra fonte sentita da Ft ha detto che Amazon potrebbe ancora decidere di non lanciare il nuovo prodotto.

Indiscrezioni su una possibile entrata del gruppo di e-commerce nel mondo degli smartphone circolano da almeno due anni. Amazon ha dichiarato di non aver "piani per lanciare un telefono quest'anno", mentre Htc ha ricordato di "voler sviluppare i propri prodotti ma di essere aperta a collaborazioni con altri gruppi".

Fonte: APCOM