×
1 513
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Alltricks raccoglie 7,3 milioni di euro e vuole triplicare il fatturato entro il 2021

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 24 lug 2017
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Alltricks si dota dei mezzi necessari per accelerare il suo sviluppo. La società francese creata da Gary Anssens nel 2008 vuole imporsi sul mercato della distribuzione di attrezzature, materiali e capi di vestiario per la bicicletta e la corsa, e da alcune settimane anche per l'outdoor.

Alltricks ha raccolto nuove risorse economiche. - DR


Per rafforzarsi all’estero e sviluppare dei nuovi servizi, l’azienda ha reperito 7,3 milioni di euro di nuovi fondi. Entrepreneur Venture conduce questa raccolta di capitali, in cui si trova anche Investment Managers, quattro business angels.
 
"Siamo orgogliosi di aver completato questa raccolta fondi con nuovi investitori, e anche perché quest'ultima incorpora i nostri azionisti storici, Partech Ventures, Sonorfi e Financière de la Gommerie”, spiega Yohan Michel, direttore marketing del brand, con esperienze in Vestiaire Collective e Célio, approdato in azienda a gennaio. “Il nostro PDG, Gary Anssens, ha ancora la maggioranza. Si tratta di un'altro messaggio forte del fatto che la società mantiene il suo DNA e che il suo capo è ancora entusiasta della sua attività. Questi fondi ci permetteranno di concretizzare dei progetti e di avvalorare alcuni test che abbiamo fatto negli ultimi mesi”.

In prima fila tra i progressi compiuti da Alltricks c’è l'istituzione di un servizio chiamato “Connect”, dedicato ai marchi partner, che lo rende il loro delegato per l’e-commerce. Il marchio, dotato di un deposito di 17.000 metri quadrati aperto lo scorso anno, proponeva già in maniera episodica un servizio simile ad alcuni suoi partner. A partire da settembre, si tratterà di una soluzione reale, dotata di opzioni specifiche.
 
Questo lancio dovrà rappresentare uno dei motori della crescita dell’azienda nel 2017. L’anno scorso Alltricks è progredito di circa il 10%, per raggiungere un fatturato di 53 milioni di euro.

Il deposito di 17.000 mq. - DR


L’altro asse portante per l’azienda è lo sviluppo dell’attività all’estero. La sua precedente raccolta di capitali freschi, nel 2016, gli doveva già permettere di rafforzare la sua presenza all’estero, che vale già il 20% del suo giro d’affari. “La nostra strategia era focalizzata sui mercati spagnolo e inglese. Ma con la Brexit, il mercato britannico è diventato, come per molti altri attori, più complicato”, spiega Yohan Michel. “Abbiamo rivisto i nostri investimenti e adesso avanziamo in Germania e Italia. Inoltre perfezioneremo il nostro rapporto con i mercati belga e svizzero”.
 
Oggi la società consegna in 70 Paesi, con Spagna, Italia e Germania come primi mercati. Tra le opzioni esplorate, Alltricks sta attualmente analizzando i risultati ottenuti dal suo negozio fisico “Bikexperience” che si trova a Coignières, cittadina a una trentina di chilometri a Sud-Ovest di Parigi, e sta riflettendo sull’opportunità di uno sviluppo omnicanale.
 
L’azienda, che ha 130 dipendenti, si mostra ambiziosa, perché vuole raggiungere un volume d’affari di 150 milioni di euro nel 2021.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.