×
1 757
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
10 mag 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Aeffe: crescita a doppia cifra nel primo trimestre

Pubblicato il
10 mag 2018

Ottime performance per Aeffe nei primi tre mesi dell’anno. Il gruppo di di San Giovanni in Marignano (RN), a cui fanno capo brand come Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino, Pollini, Jeremy Scott e Cédric Charlier, ha infatti registrato crescite double digit di tutti i principali indicatori economici: fatturato a 95,2 milioni di euro (+20,3% a cambi costanti), EBITDA a 20,3 milioni (+32%) e utile netto a 11,3 milioni (+39%).
 

Massimo Ferretti, Presidente Esecutivo di Aeffe - Credit Alberto Zanetti


I ricavi derivanti dalla vendita di abbigliamento hanno conosciuto una progressione del 18,3% a cambi costanti, attestandosi a 72,1 milioni di euro; quelli di calzature e pelletteria hanno raggiunto quota 32 milioni di euro (+26,2%).
 
“Il gruppo è focalizzato su un percorso di costante crescita organica dei brand di proprietà e la continua progressione dei ricavi e della redditività, sia nel prêt-à-porter che nel segmento accessori, testimonia la validità della nostra proposta stilistica, delle scelte gestionali e degli investimenti effettuati”, ha commentato Massimo Ferretti, Presidente Esecutivo di Aeffe S.p.A. “Considerando che la campagna vendite della stagione Autunno/Inverno 2018-2019 si è conclusa con un incremento del 12%, continuiamo a guardare al futuro con positività”.

Continua il trend positivo del mercato domestico (47,6% del fatturato totale), che dopo il +20,7% registrato lo scorso anno, è progredito del 18,2% nei primi tre mesi di quest’anno, arrivando a 45,3 milioni di euro. L’Europa (21,7% del fatturato) è cresciuta del 15%, grazie soprattutto a Inghilterra, Germania e Spagna.
 
Buone performance anche per la Russia, che rappresenta il 3% del giro d’affari totale e che ha visto le vendite aumentare del 12,6%. Unica area geografica in discesa, gli Stati Uniti (-11%), soprattutto a causa della crisi dei department store, mentre il resto del mondo, trainato da un boom di vendite in Greater China (+67,8%), ha messo a segno un +45,9%, con un’incidenza sul fatturato del 22,5%.
 
Infine, per quanto riguarda i canali distributivi, il wholesale, che rappresenta il 74,7% del fatturato, è cresciuto del 24,4%, mentre il retail (22,6% delle vendite) dell’8,5%. Infine, i ricavi da royalties sono aumentati del 19%, con un’incidenza sul fatturato del 2,6%.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.