×
1 386
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Retail Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Abercrombie & Fitch, in vendita, mette in evidenza le performance di Hollister

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2017

Dopo che il “Wall Street Journal” ha rivelato la scorsa settimana che il fondo Cerberus Capital Management e American Eagle Outfitters starebbero pianificando di presentare un'offerta congiunta per l’acquisto del gruppo, Abercrombie & Fitch, che è stato messo in vendita dai suoi proprietari, ha presentato i propri risultati trimestrali.

Le vendite a parità di negozi di Hollister sono aumentate del 3% nel 1° trimestre - Hollister


Nei primi tre mesi dell’esercizio, il calo delle vendite di Abercrombie & Fitch è stato inferiore alle previsioni, grazie alla forte domanda per i prodotti di Hollister, il suo marchio di abbigliamento ispirato al mondo del surf.
 
I grandi marchi americani di abbigliamento come Abercrombie & Fitch hanno molto sofferto della concorrenza congiunta dei gruppi di fast fashion, come H&M e Zara, e dei commercianti online, come Amazon.

Le vendite a negozi comparabili del marchio Hollister, rimaste stabili negli ultimi due anni, sono cresciute del 3% nel primo trimestre chiuso il 29 aprile. Secondo Consensus Metrix, gli analisti prevedevano invece una crescita limitata allo 0,8%.
 
Nel 2014, quando i Millennials, poco attratti dal marketing provocatorio del marchio e dal suo imponente logo, hanno progressivamente voltato le spalle al brand, Abercrombie ha annunciato la ristrutturazione di Hollister per farne un marchio di fast fashion capace di rivaleggiare con concorrenti come H&M e Zara.
 
“Anticipiamo che il secondo trimestre rimarrà altamente ricco di promozioni, ma ci aspettiamo un ulteriore miglioramento dei risultati nella seconda parte dell’anno”, ha dichiarato il CEO Fran Horowitz in una conferenza telefonica.
 
La società ha aggiunto che le vendite a parità di negozi resteranno difficoltose nel corso del trimestre e che i margini lordi rimarranno sotto pressione a causa del calo delle presenze di clienti nei centri commerciali e dell’intensificazione delle promozioni legate alla concorrenza a livello di prezzi.
 
Le vendite nei negozi consolidati sono scese del 3% nel primo trimestre, vale a dire meno del calo del 3,4% anticipato dagli analisti, secondo Consensus Metrix.
 
Lo scorso maggio, l'azienda ha assunto la banca di investimenti Perella Weinberg Partners nel quadro della sua procedura di vendita.
 
Le vendite nette di Abercrombie sono calate del 3,6%, a 661,1 milioni di dollari (591,1 milioni di euro). Gli analisti avevano stimato vendite per 651,3 milioni di dollari, secondo Thomson Reuters. Escludendo gli oneri fiscali e le svalutazioni di asset, l’azienda ha perso 71 centesimi per azione.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: Reuters

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.