×
1 541
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Learning Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SOBA SRL LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB
Responsabile Amministrativo Contabile
Tempo Indeterminato · BACOLI
OTB SPA
Corporate Tax Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità

Abercrombie & Fitch, dopo i risultati deludenti del secondo trimestre frena all'estero

Pubblicato il
today 24 ago 2012
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Abercrombie & Fitch ha annunciato qualche giorno fa un utile netto di 15,5 milioni di dollari, in netta diminuzione sul suo secondo trimestre 2012, chiusosi il 28 luglio, se confrontato allo stesso periodo dell'anno scorso. In effetti durante il trimestre chiusosi il 31 luglio 2011, l'utile netto era di 32 mln di dollari.


Una proposta Abercrombie & Fitch

Mike Jeffries, il presidente, ha dichiarato: "I risultati del secondo trimestre che riportiamo sono deludenti e al di sotto delle notre attese. In particolare, abbiano notato un rallentamento nei nostri punti vendita internazionali ed anche nelle catene di negozi in USA i risultati sono in diminuzione per il trimestre, per la prima volta dal 2009. L' E-commerce, invece, ha registrato un decimo trimestre di crescita consecutiva con un 25% in più. Tutta la nostra organizzazione è interamente strutturata per il miglioramento nelle performance. Certo, può succedere che delle variabili sfuggano al nostro controllo, ma crediamo che sia possibile migliorarsi e continuiamo a restare fiduciosi nei nostri marchi rappresentativi. Tutto ciò è stato ancora una volta confermato dalla calorosa accoglienza che ha ricevuto recentemente il nostro nuovo flagship inaugurato a Hong Kong".

Le vendite nette, per le tredici settimane terminate il 28 luglio, sono aumentate del 4% a 951,4 mln di dollari; le vendite complessive negli USA, compreso l'e-commerce, sono diminuite del 5% a 648 mln di dollari. Il totale delle vendite internazionali, compreso l'e-commerce, è aumentato del 31% a 303,4 mln di dollari.

Le vendite a perimetro comparabile per il trimestre sono diminuite del 10% se confrontate con l'anno scorso e nello specifico dell'11% per Abercrombie & Fitch, 10% per Abercrombie bimbo, e 10% per Hollister.

Il tasso di margine lordo, per il secondo trimestre era del 62,5%, 110 punti base in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La diminuzione del tasso di margine lordo è stata provocata da un aumento del costo unitario medio e l'effetto sfavorevole del tasso di cambio. Nel corso del trimestre la società ha aperto un negozio misto Hollister e Gilly Hicks a Londra, su Regent Street, 7 negozi Hollister internazionali e 3 negozi Gilly Hicks all'estero. Alla fine del trimestre la società ha anche aperto un altro flagship Abercrombie & Fitch ad Hong Kong.

Per quanto riguarda globalmente il 2012, il gruppo si aspetta delle vendite a perimetro comparabile in diminuzione del 10%, per il secondo trimestre dell'anno. La società continua tuttavia ad aspettarsi una diminuzione sensibile dell'erosione del tasso di margine lordo.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.