Zucchi: arriva l'accordo con i sindacati, scongiurati 106 esuberi

Il gruppo tessile Zucchi ha raggiunto un accordo con i sindacati per chiudere la procedura di mobilità aperta il 6 giugno scorso, in vista della scadenza, a fine agosto, dei contratti di solidarietà.

Zucchi Home

L'intesa, si legge in una nota, scongiura lo spettro del licenziamento per 106 dipendenti, per i quali l'azienda si impegna al ricollocamento interno e a riconoscere incentivi le richieste di part time.

L'accordo prevede inoltre un percorso di riqualificazione professionale e un'attività di job posting interna all'azienda, oltre ad un accompagnamento alla pensione per determinati gruppi di lavoratori.

Ai lavoratori interessati a lasciare l'azienda, sarà riconosciuto un incentivo all'esodo. "Il confronto costruttivo e aperto con le parti sociali permette all'azienda di potersi finalmente concentrare in maniera esclusiva sull'implementazione delle strategie di crescita e sviluppo, al fine di confermare la leadership europea del Gruppo nel tessile casa", ha commentato Joel Benillouche, presidente e AD del Gruppo Zucchi.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

DecorazioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER