×
1 798
Fashion Jobs
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
Franchising & Dpt. Stores Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Collection Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
MICHAEL PAGE ITALIA
Events And Special Projects Manager - Arredamento e Design
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chain & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
4 ott 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Zilli, in amministrazione controllata, cerca investitori

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
4 ott 2021

La crisi sanitaria e le restrizioni ad essa collegate pesano da più di diciotto mesi sull'attività dei marchi di moda, e alcuni sono costretti a chiedere la protezione del tribunale per valutare le migliori possibilità di sopravvivenza. È il caso della maison lionese Zilli, player dell’abbigliamento maschile di lusso dal 1965. L'azienda, in mora dal 2 giugno, è stata posta in amministrazione controllata dal tribunale del commercio di Lione il 29 settembre.


Collezione autunno/inverno 2021/22 - Zilli


Ancora di proprietà della famiglia fondatrice, gli Schimel, l'azienda Zilli possiede un atelier di confezione a Dardilly (Rodano) e due filiali produttive in Italia (per abiti e camicie). Specialista in giubbotti di pelle e pelliccia, dispone attualmente di una rete di 60 punti vendita tra Francia ed estero, inclusi sei negozi di proprietà situati in città molto legate al turismo, vale a dire Parigi, Cannes, Courchevel, Monaco, New York e Londra.
 
Secondo il quotidiano Le Progrès, nell’anno fiscale 2020 l'azienda, che impiega 104 dipendenti in Francia, ha generato 31,5 milioni di euro di fatturato, in calo di oltre il 30% rispetto al 2019. Il quotidiano riporta che la maison sta perseguendo una strategia di diversificazione: nel 2020 ha lanciato un marchio di abbigliamento sportivo attraverso una collaborazione con Youri Djorkaeff, sta ampliando la sua gamma di profumi e dovrebbe lanciare la linea Zilli Casa (dedicata ad accessori e oggetti decorativi) entro la fine dell'anno.


L'ingresso di un negozio Zilli - Facebook/Zilli


I proprietari di Zilli sono alla ricerca di investitori o acquirenti in grado di supportare l’attività dell’azienda e rilanciarla. È stata attivata una ricerca di partner e sono stati nominati due amministratori giudiziari (partner FHB e AJ). Il termine per la presentazione delle offerte pubbliche di acquisto è stato fissato al 29 ottobre.
 
Zilli ha già conosciuto delle difficoltà in passato. Nel 2016, colpita dal calo dei consumi in Russia (uno dei suoi mercati di punta), è stata oggetto di una procedura di salvaguardia e ha attuato un piano di salvaguardia dell'occupazione per l'anno successivo. Alla fine del 2017, Arnaud Marion, specialista in turnaround aziendali, ha acquisito una partecipazione del 38% nel capitale della società.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.