×
1 329
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
5 mag 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Zalando rallenta nel primo trimestre

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
5 mag 2022

Dopo l'accelerazione conosciuta nel 2021, il portale di moda berlinese Zalando inizia l'anno con una stabilizzazione trimestrale del volume di vendite (+1% a 3,2 miliardi di euro) e una leggera flessione del giro d’affari, attestatosi a 2,2 miliardi di euro, in calo del -1,5%.


Zalando


Un rallentamento della crescita che la società attribuisce agli elevati livelli di attività del primo trimestre 2021, ma anche all'inflazione che ha colpito le famiglie a inizio anno. L'offerta di fascia media sarebbe la prima a risentire della situazione, secondo Zalando, il quale sottolinea che i consumatori hanno adottato un consumo di articoli di stagione o di tendenza, ma puntando principalmente verso l'alto di gamma e l'ingresso di gamma.
 
Di fronte a un Ebit rettificato (utile prima di interessi e tasse) che crolla a -51,8 milioni di euro, contro i +93 milioni del primo trimestre 2021, il gruppo annuncia tre reazioni immediate: un affinamento dell'offerta in risposta ai cambiamenti nelle abitudini di consumo dei propri clienti; l'ottimizzazione dei costi relativi agli ordini; e nuovi investimenti nell'esperienza cliente e nei servizi. L'obiettivo è di beneficiare di un'audience rafforzata del 16,8% in un anno, con 48,8 milioni di consumatori attivi, il cui numero medio di ordini annui è sceso però da 4,9 a 5,2, mentre il paniere medio per acquisto è sceso da 57,8 a 56,5 euro.

"I fondamentali della nostra azienda sono solidi e stiamo adottando misure per migliorare i nostri risultati", ha dichiarato il co-CEO Robert Gentz. "Gestiamo Zalando sul lungo termine e abbiamo sempre utilizzato la nostra agilità commerciale e la nostra capacità di adattamento per rispondere con successo alle sfide a breve termine e alla domanda dei consumatori, al fine di uscirne migliori e più forti. Rimaniamo fiduciosi nella nostra capacità di realizzare il nostro obiettivo di raggiungere oltre 30 miliardi euro di fatturato entro il 2025".
 
Nel 2021 Zalando ha conosciuto un'accelerazione del volume d'affari del 34,1% a 14,3 miliardi di euro. Lo scorso anno, il sito di moda ha visto il suo fatturato raggiungere i 10,4 miliardi di euro, in crescita del 29,7%, mentre il suo Ebit rettificato si è attestato a 468,4 milioni di euro.
 
L'azienda si lancerà questo mesi sui mercati ungherese e rumeno e sta attualmente costruendo nuovi magazzini a Francoforte (Germania), Bydgoszcz (Polonia) e vicino a Parigi.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.