Zalando celebra la diversità per il lancio dei suoi cosmetici

In occasione del lancio della sua offerta di prodotti di bellezza per uomo e donna, Zalando presenta una campagna pubblicitaria sui temi della libertà, della diversità e dell’autenticità. L’obiettivo? Promuovere l’universo della bellezza come mezzo di espressione e intrattenimento, e presentare le sue nuove 10.000 referenze cosmetiche.

Felicity Ingram for Zalando

Come annunciato all'inizio di marzo, l'offerta di prodotti di bellezza di Zalando è finalmente stata estesa all’Italia (ma anche a Francia, Svezia, Belgio e Danimarca, dopo il debutto in Germania, Austria e Polonia) con la vendita di quasi 10.000 referenze di prodotti concepiti da 250 marchi specializzati. Articoli per le donne, ma anche per gli uomini. Per mettere in risalto questo lancio, Zalando ha creato una campagna publicitaria di ampia portata, chiamata "Scatena la tua bellezza" ("Unleash your beauty" in inglese, ndr.) che mette in primo piano la diversità, l'autenticità e l'espressione di sé.
 
A questo scopo, il gigante delle vendite online si è rivolto a vari modelli e modelle (uomini e donne di ogni età e provenienza), tra i quali Anuthida Ploypetch, Marvin Durell, Cajsa Wessberg, Charli Howard e Nadine Leopold. In occasione del servizio fotografico, i modelli sono stati invitati a prepararsi da soli, inconsapevoli che una telecamera li stesse filmando. Un’idea che ha permesso di riprendere la loro routine di bellezza naturale ed abituale, senza regole imposte. Il video è stato diretto da Lauren Caris Cohan.

 

Già in vendita, l’offerta Beauty di Zalando si compone di prodotti essenziali per il trucco, la cura del viso, del corpo e dei capelli, di prodotti solari, di profumi e di trattamenti interamente dedicati agli uomini. La piattaforma mette in vendita anche cosmetici coreani e marchi premium. Per quanto riguarda i brand, i clienti potranno trovare prodotti di L'Oréal Paris, Maybelline, M.A.C Cosmetics, Clinique, Hej Organic, Estée Lauder, Percy Noblema o Dr Botanicals, per citarne solo alcuni.
 
Fondato nel 2008 a Berlino, Zalando conta oggi 26 milioni di clienti attivi in 17 mercati. La società ha chiuso il 2018 con ricavi in crescita del 20%, a 5,4 miliardi di euro, e un EBIT rettificato di 173,4 milioni di euro.
 
Intanto, la piattaforma tedesca di shopping ha sciolto il 1° aprile la divisione zLabels, che sviluppava diversi marchi (Zalando Essentials, Mint & Berry, Anna Fiels, Kiomi, ecc.) ed era stata fondata nel 2010 per “riempire gli spazi vuoti nella nostra gamma di prodotti e offrire ai nostri clienti degli articoli che non fanno parte dell'offerta dei nostri marchi partner”, ha dichiarato il mese scorso David Schneider, co-CEO di Zalando.

Zalando

A partire dalla stagione Primavera-Estate 2020, gli undici marchi di proprietà di Zalando si “focalizzeranno su capi moda basici e su una gamma mirata di scarpe e accessori, e saranno integrati nella divisione moda della piattaforma”, ha continuato Schneider. Per ora quindi, i marchi saranno mantenuti, prima di un successivo riesame nel quadro della nuova strategia del retailer online tedesco. Sempre secondo l’azienda, una parte importante dei 550 impiegati di zLabels è stata riassegnata alla divisione Zalando Fashion Store, dove sono state offerte loro posizioni lavorative simili.
 
Intanto, la scorsa settimana è stato ufficializzato che due dirigenti di Zalando, Christian Baier e Jan Wilmking, lasceranno la società. Approdati in azienda rispettivamente nel 2012 e nel 2013, i due manager lavoravano specificatamente per zLabels.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 AFP-Relaxnews. All rights reserved.

Moda - AltroBellezza - AltroNomineBusinessCollezioneCampagne
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER