×
1 456
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Zalando arricchisce il suo assortimento Premium includendovi vari brand Made in Italy

Pubblicato il
today 18 dic 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nei prossimi due mesi Zalando aggiungerà 17 nuovi brand al suo assortimento Premium, che arriverà a includere in totale circa 230 marchi e a rappresentare uno dei suoi segmenti in più rapida crescita. Tre di essi saranno italiani (Missoni for Men, Elisabetta Franchi e Premiata).

Zalando


Più precisamente, per l’abbigliamento donna entrano nel sito dell’e-tailer tedesco See By Chloe, Diane von Fürstenberg, Mulberry, Cecilie Cph, Allen Schwartz, DL 1961, Paige, Elisabetta Franchi; per l’abbigliamento uomo HKT (nuova sottomarca di Hackett), Han Kjobenhavn, Theory, Missoni; nel footwear donna JOOP!, Mulberry, Premiata (per la regione DACH, cioè Germania, Austria, Svizzera) e Chatelles; per le calzature maschili Premiata e Cheaney; infine, per gli accessori femminili See by Chloe, Diane von Fürstenberg e Tous.
 
“L’Italia è riconosciuta in tutto il mondo come uno dei mercati più importanti nel settore fashion e vanta molti brand di alto livello che sono sinonimo di qualità, tradizione e stile inimitabile” afferma Lena-Sophie Krups, Head of Buying Premium di Zalando in un comunicato. “Da una parte, il segmento Premium contribuisce enormemente alla credibilità di Zalando in ambito moda, mentre dall’altra siamo noi stessi a rappresentare il partner digitale per eccellenza per i brand, poichè permettiamo loro di raggiungere nuovi clienti in 17 mercati, rafforzare i volumi di vendita e aumentare la loro popolarità, così come ottenere importanti informazioni sul comportamento d’acquisto, le preferenze dei consumatori e i trend”.

Oltre ai brand Premium italiani già presenti nel fashion store di Zalando (come Versus Versace, Versace Jeans, Love Moschino, Pinko, Trussardi e Furla, per citarne alcuni) negli ultimi mesi sono stati aggiunti all’assortimento anche Colmar e Diesel Black Gold.
 
Fra le sue ultime idee, il retailer tedesco del Web ha sperimentato in Belgio in collaborazione con Bpost un servizio di consegna che consente agli acquirenti online di ricevere i loro ordini anche quando non sono a casa. Lo scopo del test era di vedere se i clienti si sentivano a proprio agio con l'idea di un corriere che entrava a casa loro mentre non erano presenti.

Zalando


La consegna a domicilio è stata abilitata da un "campanello intelligente" e da una "serratura intelligente" collegata al telefono del cliente, che ha annunciato l'arrivo di un corriere Bpost e ha consentito all’acquirente di sbloccare a distanza la porta per farli entrare. I clienti hanno la possibilità di negare l'accesso per qualsiasi motivo e in qualsiasi momento.
 
Zalando ha comunicato che un sondaggio su 750 acquirenti online ha rivelato che solo il 50% ha dichiarato di sentirsi a proprio agio nel provare la consegna a domicilio da parte di Bpost. Tuttavia, tra coloro che hanno provato il servizio, il 90% ha dichiarato che avrebbe continuato a utilizzare la tecnologia anche dopo il test. Non è chiaro se Zalando verificherà il servizio in altre nazioni, ma la consegna a domicilio potrebbe davvero diventare una nuova opzione di consegna per i clienti in futuro.
 

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.