×
1 326
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
13 set 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Zalando, Amazon e Inditex guidano l'e-commerce transfrontaliero di moda in Europa

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
13 set 2022

Il mercato europeo della moda online dovrebbe crescere del 50% entro il 2025, dai 119 miliardi di euro del 2021 a 175 miliardi di euro. La quota di Internet nelle vendite di moda aumenterebbe così dal 25% al ​​33%, secondo uno studio condotto dalla piattaforma Cross-Border Commerce Europe, che presenta una classifica dei principali siti di vendita di moda transfrontaliera attivi nella UE.


plateforme Cross-Border Commerce Europe


Secondo le proiezioni pubblicate, la quota della moda all’interno vendite online dovrebbe rafforzarsi entro il 2025, confermando la forte posizione dell'abbigliamento nelle spese online e in particolare nelle vendite transfrontaliere. Se oggi la moda rappresenta il ​​18% del totale delle vendite online in Europa, questa quota potrebbe salire al 27% nei prossimi anni. "Molti degli acquisti online che si sono sviluppati notevolmente durante la pandemia rimarranno a lungo termine e così le vendite online rimarranno significativamente al di sopra dei livelli pre-pandemia", stima il rapporto.
 
Per quanto riguarda i portali, secondo Cross-Border Commerce Europe il tedesco Zalando è in testa alle vendite di moda transfrontaliere in Europa, di cui cattura l'11,7% del totale. Seguono l'americana Amazon (7,6%) e i marchi del gruppo spagnolo Inditex (6,2%). La classifica si suddivide infatti tra siti dei brand (H&M, Shein, Asos, Adidas, Boohoo, Pandora, ecc.) e portali multimarca (Ebay, Asos, Vinted, AliExpress, Farfetch, La Redoute, ecc).

"Allbirds, Gymshark, Na-KD, Qwertee e Stitch Fix sono nuovi arrivati ​​online che stanno emergendo come Digital Native Vertical Brands (DNVB) nati sul web", sottolinea il rapporto. "Avranno un ruolo chiave nell'innovazione della moda online. La loro missione è cambiare il modo in cui le persone trovano i vestiti che amano, integrando la tecnologia nei loro percorsi di cliente digitale".
 
Per Cross-Border Commerce Europe, il Covid-19 avrà molte conseguenze a lungo termine, con dei comportamenti di acquisto online che si sono sviluppati notevolmente durante la crisi e che probabilmente rimarranno a lungo.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.