Yamamay e IDT lanciano il brand di cosmetici femminili Ayay

Il marchio di intimo e beachwear Yamamay e l’hub di progetti digitali IDT (la società che possiede fra l'altro il distributore online di abbigliamento e accessori Brandsdistribution.com), annunciano il lancio di Ayay, primo brand cosmetico nativo digitale per le parti intime femminili. Si tratta di una beauty routine già molto diffusa negli USA, e “il nuovo brand nasce proprio per portare questo trend anche in Italia”, indicano le due aziende in un comunicato. 

I primi 4 prodotti di Ayay

Quattro le referenze disponibili al momento del lancio: il “Patch Parti Intime Post Depilazione”, il “Gel Lenitivo e Idratante Post Depilazione”, il “Siero Ritardante Ricrescita Peli” e il “Siero Effetto Lifting”.
 
La IDT, guidata dalla CEO Ida Tafuri, non è nuova a iniziative di questo tipo, che stanno andando a rappresentare una parte sempre più importante, soprattutto in ottica futura, del suo business, in quanto tramite la società Brandsdistribution aveva già lanciato il primo digital brand italiano della cosmetica, SkinLabo, venduto poi lo scorso aprile per una cifra vicina ai 5 milioni di euro ad un partner di Hong Kong, già investitore del marchio. Lo scorso maggio ha poi lanciato un altro brand nativo digitale, Skön, che realizza prodotti di bellezza organici viso/corpo.
 
Una partnership ormai solida quella fra IDT e Yamamay, che già collaborano per la vendita in esclusiva per l’Italia di CR7 Underwear, la linea di intimo maschile del calciatore Cristiano Ronaldo, in tutti i punti vendita della catena, mentre Brandsdistribution è già da diversi anni il distributore ufficiale della collezione di underwear del campione portoghese.
 
Ayay è "un brand fresco e innovativo che al momento in Italia non ha competitor sul mercato e che comunica liberamente la sua natura, senza preconcetti e tabù”, ha dichiarato nel comunicato Gianluigi Cimmino, presidente di Yamamay, brand che l’imprenditore napoletano ha lanciato nel 2001.
 
I prodotti saranno disponibili in esclusiva di vendita sul sito web di Ayay a partire dal 1° luglio 2019, ma l’acquisto sul sito sarà guidato da esposizioni e promozioni presenti all’interno degli store Yamamay di tutta Italia.

Yamamay ha sede a Gallarate (VA) ed è gestito dalla holding lombarda Pianoforte, a cui fanno capo anche la firma di pelletteria Carpisa e il brand di articoli per il nuoto Jaked. Pianoforte è nato nel 2010 dalla fusione di Inticom (marchi Yamamay e Jaked) con Kuvera (brand Carpisa), e fa capo alle famiglie napoletane Cimmino e Carlino. Il suo fatturato 2017 è stato di oltre 300 milioni di euro, l’Ebitda di 18 milioni, l’export del 16%, 2.300 i dipendenti, oltre 1.200 i negozi in 52 nazioni (più di 600 ciascuno per le insegne Carpisa e Yamamay) di cui circa 900 in Italia, la netta maggioranza aperti con la formula del franchising.
 
Yamamay è oggi presente in Italia con 487 negozi monomarca (5 in più di un anno fa) e all’estero con 178 (2 in più dell’anno scorso di questi tempi), e distribuisce in tutto il mondo intimo, pigiameria, moda mare e articoli per la casa, calzature e borse. L’anno scorso ha inaugurato il suo primo negozio a Londra e ora sta puntando con forza sui mercati esteri, in particolare sulla Francia.
 
Oltre a Brandsdistribution (30 milioni di fatturato nel 2018) e SkinLabo, IDT S.p.A ha lanciato anche FashionUp!, primo fashion marketplace dell’Europa dell’Est, e Letsell, primo social e-commerce europeo. IDT controlla anche il marchio di calzature Ana Lublin e quello di scarpe e occhiali Madeinitalia.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Biancheria intimaCostumi da bagnoCosmeticiDistribuzioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER