YNAP si unisce ai rivenditori cinesi nell’abbandonare Dolce & Gabbana, dopo le accuse di razzismo

Yoox Net-A-Porter ha smesso di vendere tutti i prodotti Dolce & Gabbana sulla versione cinese delle sue piattaforme di e-commerce sulla scia delle accuse di razzismo rivolte dai consumatori cinesi alla firma italiana. Dopo una tempesta di critiche scatenatasi su Internet, e i tanti annunci delle principali star della musica e del cinema cinese che mercoledì sera non avrebbero partecipato al gigantesco show di Dolce & Gabbana a Shanghai, la casa di moda milanese ha cancellato l'evento.

I prodotti di Dolce & Gabbana possono ancora essere visti nel sito a prezzi scontati del gruppo, Yoox, ma i lettori non possono più cliccarci sopra e acquistarli. Foto: Yoox

YNAP ha confermato giovedì che non sta più vendendo nessun prodotto a marchi Dolce & Gabbana o Dolce & Gabbana Kids sul suo sito cinese, a partire da ieri.
 
L’e-tailer anglo-italiano ha seguito a ruota due colossi cinesi, JD.com e Alibaba, che hanno per primi annunciato di aver smesso di vendere articoli di Dolce & Gabbana, dopo che su Internet è esplosa la rabbia in relazione alla pubblicazione sui social media di tre video da parte di Dolce & Gabbana che mostravano una modella asiatica che tenta di mangiare pasta, pizza e un grosso cannolo siciliano con le bacchette. Questi sono stati ampiamente criticati come culturalmente insensati, razzialmente insensibili e sessisti in modo inetto.
 
Ora JD.com non vende più prodotti di Dolce & Gabbana sul proprio sito web; mentre il motore di ricerca di Alibaba risponde: “Scusate, non troviamo Dolce & Gabbana”.
 
E non c’è più nessun link a qualsiasi prodotto di Dolce & Gabbana su Net-a-Porter China. Sebbene il marchio sia ancora disponibile su altri siti internazionali del gruppo.
 
I prodotti Dolce & Gabbana possono ancora essere visti nella divisione “discount” del gruppo, cioè Yoox, ma i lettori non possono più cliccarci sopra e acquistarli.
 
YNAP ha rifiutato qualsiasi altro commento, ma in questa fase che vede al centro il fiume di critiche e boicottaggi su Internet che Dolce & Gabbana hanno alimentato, sembra che per ora si limiti a monitorare la situazione prima di effettuare qualsiasi altra mossa.
 
La serie degli sconsiderati video con la ragazza cinese che prova il cibo italiano sembra qundi destinata a provocare altre ripercussioni a D&G.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER