Xarifa cresce internazionalmente

Xarifa, marchio di costumi da bagno per uomo interamente Made in Italy creato da Tomaso Musini, a un solo anno dal lancio a Pitti Immagine Uomo è arrivato a distribuirsi in negozi di 3 continenti e ha raggiunto le vetrine di alcuni tra i più rappresentativi concept store internazionali: “Antonia”, “La Rinascente” ed “Excelsior” a Milano, “Wonderfool” a Roma, “Baar & Bass” a Londra, “Lodenfrey” a Monaco, “Please do not enter” a Los Angeles, “Loading Bay” a Città del Capo e “6.05 at Depeche Mode” a Beirut, fra gli altri.

Lo stile di Xarifa

Non mancano inoltre le conferme a livello nazionale, con mirati presidi in località turistiche d'eccellenza quali “Cathaleia” a Capri e hotel come “Il Pellicano” a Porto Ercole e “Amanjena” della catena Aman a Marrakech. Così come le presenze in mete topiche quali Mykonos, con “Simple Caractere” e “Clic” a St. Barth.

“Si sta quindi rivelando centrata la mia scelta di posizionare in alto un prodotto che ha soprattutto raggiunto l'obiettivo di creare un mood originale, totalmente nuovo nel mercato”, spiega Tommaso Musini. “Lo stile fortemente italiano di Xarifa si riflette nella qualità, nello studio delle forme - calibrate al millimetro - nella capillare scelta dei materiali e nello sviluppo di fantasie in grado di evocare raffinati scenari di gusto retro. Tutte queste leve, insieme, hanno prodotto il risultato”.

“Anche se si tratta ancora di percorrere con pazienza e convinzione la fase di start up”, continua Musini, “i primi risultati si vedono e ciò mi incoraggia ad andare avanti in questa direzione, definendo sempre di più lo stile che caratterizza le creazioni di Xarifa”.

Il fatturato, infatti, in soli 2 anni dalla fondazione del brand è cresciuto del 300% e, anche se si parla di un'impresa che sta compiendo i primi passi nel mondo della moda mare, la sua specializzazione in un monoprodotto d'impatto e personalità sta evidentemente facendo sì che lo sviluppo dei mercati sia costante. E per supportare questa crescita la via scelta è sempre quella di Pitti.

www.xarifa.com/collections/essentials

“La mia partecipazione a Pitti Immagine del prossimo gennaio”, aggiunge Musini, “è proprio orientata a far trovare il prodotto ad un pubblico più vasto di buyers internazionali, inclusi coloro che si occupano di hotel e resorts: un target a cui sono già arrivato con successo, proprio considerando le caratteristiche di esclusività e stile insite nel nostro prodotto”.

Il tessuto Polyester ultra-light in mano seta di soli 78 g/mq, con il quale è confezionata la collezione di Xarifa (il cui nome deriva da una storica barca a vela che apparteneva al nonno di Tomaso Musini, ispiratosi all'eleganza delle sue forme), garantisce infatti l’asciugatura in pochi minuti, mentre le originali stampe all over vestono i differenti modelli e li arricchiscono di significati.

Il brand, che ha sede in Via Castelfidardo a Milano, è venduto anche online tramite il suo e-shop e gli e-commerce Italist (Italia) e Centro39 (USA). 

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Costumi da bagnoSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER