Wrangler lancia la tintura in schiuma per un denim a impatto zero

Wrangler, l’iconico brand americano di jeanswear, ha annunciato che entro la fine del 2018 adotterà un nuovo processo di tintura del denim in grado di eliminare il 99% di acqua normalmente utilizzata. Si tratta di una innovativa metodologia di tintura in schiuma, che Wrangler è il primo marchio al mondo a utilizzare.

 
"Sebbene siamo riusciti a ridurre 3 miliardi di litri di acqua nella finitura del prodotto durante gli ultimi 10 anni, sappiamo che è necessario fare di più attraverso l'intera catena di fornitura" ha dichiarato il Presidente di Wrangler, Tom Waldron. "La tecnologia della schiuma riduce il consumo di acqua e l’inquinamento più a monte, aiutando i nostri fornitori a ridurre drasticamente l'impatto sulla produzione del tessuto denim".
 
Il produttore spagnolo di tessuti Tejidos Royo, sarà il primo a integrare il nuovo processo, denominato Dry Indigo, implementando i macchinari per la colorazione di schiuma in ottobre e prevedendo le prime forniture a Wrangler entro la fine dell’anno.
 
Il brand americano è stato lanciato nel 1947 ed è stato reso popolare dagli attori dei film western e dai fan dei rodei. Il gruppo VF Corp, di cui Wrangler faceva parte, ha annunciato a metà agosto l’intenzione di rendere indipendenti sia Wrangler che l’altro storico brand di denim Lee.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

DenimInnovazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER