Woolmark rinnova il suo 'International Woolmark Prize'

The Woolmark Company rafforza il proprio impegno nel sostenere gli stilisti emergenti incrementando il montepremi del prestigioso 'International Woolmark Prize'. Da questa edizione sarà poi introdotto un ulteriore riconoscimento, l’Innovation Award', che coinvolge le aziende tessili che supporteranno i giovani designer nello sviluppo di tessuti e filati di lana innovativi.

Miaoran è finalista per l'Italia nella categoria Menswear

Tutti i 65 candidati delle sei regioni (Australia, Asia, Europa, Isole Britanniche, Medio Oriente e Stati Uniti) riceveranno 2.000 dollari australiani come supporto per lo sviluppo del loro outfit da presentare in vista delle finali regionali che si terranno a Dubai, Londra, Milano, New York, Seoul e Sydney a luglio.

Inoltre, i vincitori regionali delle categorie Menswear e Womenswear riceveranno un premio di 70.000 dollari australiani come sostegno per la realizzazione della capsule finale. Anche il montepremi della finale globale è stato incrementato, tanto che i vincitori delle categorie Menswear e Womenswear vinceranno 200.000 dollari australiani.

Il nuovo riconoscimento, 'Innovation Award', è stato creato per premiare chi meglio svilupperà in maniera avanguardista un tessuto o un filato in lana Merino. Il vincitore dell’Innovation Award' riceverà un motepremi di 100.000 dollari australiani e la possibilità di sviluppi commerciali. Inoltre, l’azienda tessile che avrà sviluppato il tessuto o il filato vincitore riceverà il sostegno da parte di The Woolmark Company per promuoverlo attraverso il proprio network globale.

I candidati di questa edizione per l’Europa sono:

Menswear:
  • -  Arte Antwerp (Belgio)
  • -  22/4 (Germania)
  • -  Miaoran (Italia)
  • -  Jazz Chris (Paesi Bassi)
  • -  Miro Sabo (Repubblica Ceca)
  • -  NEO design (Serbia)
  • -  Palomo Spain (Spagna)
  • -  L'Homme Rouge (Svezia)
  • -  MiiN (Turchia)

Womenswear:
  • - Wim Bruynooghe (Belgio)
  • - Mark Kenly Domino Tan (Danimarca)
  • - Vladimir Karaleev (Germania)
  • - Brognano (Italia)
  • - Aika Alemi (Kazakistan)
  • - David Laport (Paesi Bassi)
  • - Tereza Rosalie Kladosova (Repubblica Ceca)
  • - Moisés Nieto (Spagna)
  • - Bashaques' (Turchia)

“Vista la crescente pressione che il sistema esercita sui giovani designer, abbiamo riorganizzato il nostro premio focalizzandoci sul loro talento e sui nostri partner”, ha dichiarato Stuart McCullough, Managing Director di The Woolmark Company. “Ogni anno, sono veramente stupito di ciò che i nostri finalisti presentano ai giudici. Proprio quando si pensa di aver visto tutto, ecco che arriva un nuovo tessuto o filato innovativo, ed è proprio per questo motivo che abbiamo istituito l’Innovation Award'. Non solo questo premio mantiene un elevato livello di concorrenza, ma consente anche ai nostri prestigiosi partner di ottenere un riconoscimento globale e, infine, di aumentare l’utilizzo della lana Merino”, puntualizza McCullough.

Brognano è finalista per l'Italia nella categoriaWomenswear

Infine, The Woolmark Company ha incaricato Jonathan Zawada, artista multidisciplinare australiano basato a Los Angeles, di creare i trofei per le finali regionali e per l’evento globale di quest’anno; ognuno di questi è realizzato con i detriti marini di bachelite. Sviluppati da Ocean Collection, i detriti marini di bachelite sono un prodotto realizzato interamente da plastica riciclata raccolta sulle coste australiane, e caratterizzato da una qualità marmorizzata.

The Woolmark Company è una filiale di Australian Wool Innovation, compagnia no-profit di proprietà di più di 55.000 allevatori di pecore Merino che investe in ricerca, sviluppo e marketing a livello mondiale lungo tutta la filiera.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter TessileCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER