Woolmark Prize: a Parigi i vincitori della finale regionale

I vincitori della fase regionale dell'International Woolmark Prize che si è svolta l'8 luglio scorso a Parigi durante la settimana dell'alta moda, sono Asger Juel Larsen, dalla Danimarca, per la categoria dell'abbigliamento maschile (novità introdotta quest'anno), e il duo Augustin Teboul, dalla Germania, per la moda donna.
Il duo Augustin Teboul e la loro proposta vincente (DR)

"La presentazione di Asger è stata articolata e strutturata, la sua ricerca su tessuti e texture è elaborata e completa", ha detto Veronique Nichanian di Hermès, tra i membri della giuria. "La personalità di Annelie e Odely ci ha particolarmente toccato, hanno conferito alla lana un inaspettato tocco di eveningwear", ha osservato anche Emmanuelle Alt di "Vogue Paris", al termine della vittoria di Augustin Teboul.

I due vincitori, scelti tra i 20 talenti più promettenti in Europa per ciascuna categoria, ricevono un contributo finanziario di 50.000 dollari australiani, oltre all'opportunità di rappresentare l'Europa alla prestigiosa finale internazionale (il cui vincitore riceverà un ulteriore contributo di 100.000 dollari australiani e l'opportunità di vedere la propria collezione in vendita presso i più importanti retailer al mondo).
Asger Juel Larsen e la sua proposta uomo vincente (DR)

La finale dell'International Woolmark Prize per l'abbigliamento uomo si terrà il prossimo gennaio durante 'London Collections: Men', mentre quella per la categoria donna avrà luogo a Pechino in marzo. Il premio, organizzato da The Woolmark Company - autorità globale della lana Merino - istituito nel 1954 e che in passato ha lanciato anche Karl Lagerfeld e Yves Saint Laurent, ha l'obiettivo di promuovere i migliori stilisti emergenti di tutto il mondo.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

TessileCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER