×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Wolford: il CEO Alex Dreher lascia, Silva Azzali promossa a CCO

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
today 29 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il brand austriaco di collant, lingerie e bodywear di lusso Wolford ha annnunciato che il CEO Axel Dreher ha rassegnato le dimissioni e lascerà l’azienda il prossimo 31 ottobre. Silvia Azzali è stata nominata nuovo membro del board of management.

Il CEO Axel Dreher lascia Wolford - Wolford


Dreher ha iniziato a lavorare in Wolford nel 2013 come COO/CFO, prima di essere nominato CEO nel 2017. Silvia Azzali, attuale Global Sales and Merchandising Director del brand, assumerà la carica di Chief Commercial Officer il 1° novembre e sarà responsabile di vendite, merchandising, marketing e design.
 
La manager ha oltre 20 anni di esperienza nel settore del fashion retail, sviluppati in aziende come Moschino, Ermanno Scervino e La Perla; inoltre, non è nuova all’universo della lingerie, avendo già lavorato in Wolford tra il 2011 e il 2016 come Head of International Wholesale.

Prima di tornare nella società austriaca, lo scorso gennaio, Silvia Azzali ricopriva il ruolo di Head of Global Retail and Franchising da Moschino. In Wolford, ha centralizzato le attività di vendita al fianco di Axel Dreher e ha impostato una nuova organizzazione internazionale di vendita e merchandising.
 
Il board of management continuerà a operare con solo due membri fino alla nomina di una nuovo CEO. Oltre ad Azzali, il secondo membro è Andrew Thorndike, arrivato in azienda lo scorso settembre in qualità di Chief Operations Officer (COO). Thorndike manterrà il suo ruolo, supervisionando lo sviluppo prodotto, la supply chain, l’area finanziaria, di controllo, legale, le investor relation e le attività IT e HR. La CFO di Wolford, Brigitte Kurz, ha rassegnato le dimissioni a settembre.
 
Nell’anno fiscale chiuso ad aprile 2019, Wolford ha registrato un fatturato di 137,22 milioni di euro, in flessione dell’8% rispetto all’anno precedente. La società è però riuscita a ridurre leggermente la perdita operativa ante interessi e imposte, passata da 9,22 milioni di euro a 8,98 milioni di euro, e prevede di tornare in utile, quanto meno per quanto riguarda l’utile operativo, nell’anno fiscale 2020/21.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.