×
1 226
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

Wolford, ancora in rosso, resta ottimista

Pubblicato il
today 23 lug 2019
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Wolford ha annunciato il 23 luglio i suoi risultati annuali per il periodo da maggio 2018 ad aprile 2019: sebbene siano incoraggianti, la società austriaca di lingerie non può ancora definirsi al sicuro. L’azienda è riuscita a ridurre “leggermente” le perdite, nonostante ricavi più bassi e investimenti maggiori, destinati a porre “le basi per una crescita futura”.


Wolford


 Wolford ha intenzione di lanciare nuove linee di prodotti, in particolare una categoria di sportswear alto di gamma, a partire dal prossimo autunno. Con la Cina nel mirino, l’azienda austriaca spera di trarre beneficio dalla sua nuova brand image.
 
La società, quotata alla Borsa di Vienna, ha dichiarato che il suo giro d’affari annuale è sceso dell’8% a 137,22 milioni di euro, in quanto ha condiviso gli stessi problemi di molti negozi fisici, “subendo gli effetti di cambiamenti strutturali profondi e di un rallentamento nella crescita del mercati della moda in Europa occidentale”.

Ma l’azienda ha dichiarato anche che “grazie agli effetti a lungo termine del suo programma di ristrutturazione in corso”, ha “interamente compensato la riduzione di 11,85 milioni di euro nei ricavi”.
 
La perdita operativa prima di interessi e imposte è leggermente migliorata, passando dai 9,22 milioni di euro dell’esercizio precedente a 8,98 milioni di euro. Anche la perdita netta è un po’ diminuita, attestandosi a 11,1 milioni di euro rispetto agli 11,53 milioni dell’anno scorso. I benefici del programma di ristrutturazione “hanno riguardato soprattutto i costi del personale dell’azienda”, che sono diminuiti di quasi 15 milioni di euro, scendendo a 60 milioni.
 
La società afferma che il suo bilancio è migliore rispetto a un anno fa, in seguito al successo dell’aumento di capitale sotto la guida del nuovo proprietario cinese, Fosun, e che è stata ormai impostata una “crescita redditizia”. Secondo Wolford, l’esercizio appena chiuso era “l’occasione per gettare basi determinanti per stabilizzare i ricavi”.
 
Il lavoro creativo che l’azienda ha portato avanti ha contribuito a questo risultato. Dall’agosto 2018, Wolford ha implementato un nuovo concept nelle vetrine europee, introducendo una nuova estetica visiva indirizzata a una clientela più giovane. Il nuove store concept è stato presentato a inizio anno ad Amsterdam e a Parigi, e dovrebbe essere implementato in altre location nel prossimo futuro, cominciando da tre negozi in Asia.
 
Wolford intende anche “dare un nuovo slancio alla sua collezione”. Il prossimo settembre, l’azienda lancerà sul mercato la sua prima collezione di sportswear alto di gamma, “ATH_W”, che, a quanto dichiara, è già stata ben accolta dagli operatori del settore. Inoltre, la società ha ottimizzato la sua organizzazione commerciale “per permettere a un team commerciale allargato, basato a Milano, di gestire le sue attività di vendita”.
 
Per quanto riguarda l’espansione cinese, nel corso dell’ultimo esercizio la società ha chiuso un nuovo accordo con FFBM (Fosun Fashion Brand Management) per guidare la sua crescita in Cina. Wolford nutre grandi speranze nella clientela cinese, che nel giro di qualche anno dovrebbe rappresentare la metà del consumo mondiale di prodotti di lusso.
 
Tuttavia, nel medio termine, la parte di giro d’affari generato in Cina dovrebbe essere paragonabile a quella dei principali mercati di Wolford, Stati Uniti e Germania, che rappresentano attualmente il 20% e il 15% dei ricavi. A quando i profitti? Non subito. L’azienda si aspetta di registrare un utile operativo positivo nell’esercizio 2020/21.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.