×
1 595
Fashion Jobs
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Digital Communication Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
13 apr 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

William alla prova dell'abito, tra uniforme e completo sartoriale

Di
Adnkronos
Pubblicato il
13 apr 2011

Alla vigilia della celebrazione di un matrimonio, si sa, è sempre l'abito della sposa che crea le aspettative maggiori. Ma quando si tratta di capire come si vestirà un futuro re, allora la curiosità e soprattutto l'investigazione sono d'obbligo.


William d'Inghilterra e Kate Middleton

E' il Financial Times a porre per primo la questione, non da poco in verità, vista la rigida etichetta di corte del matrimonio dell'anno, o forse del decennio, quello tra il principe William d'Inghilterra e Kate Middleton. C'è da aspettarsi che William indosserà l'alta uniforme, come fece già il padre, il principe Carlo, e tutti gli ascendenti in linea maschile, fino a risalire a Re Giorgio IV. Ma né Clearence House, né i sarti di Gleves & Hawkes in Savile Row, che si dice stiano realizzando proprio l'abito militare, si lasciano sfuggire una sola sillaba.

Tuttavia, fa notare il quotidiano inglese, quale occasione persa sarà per i grandi sarti d'Inghilterra che del vestire declinato al classico maschile, non c'è dubbio, è maestra riconosciuta in tutto il mondo. "Il matrimonio rappresenta un'opportunità ideale per l'industria della moda per mettere sotto i riflettori un rapporto che dura a lungo tra la famiglia reale e i nostri sarti di Savile Row", confessa Harold Tillman, direttore del British Fashion Council citato dal Financial Times. (Savile Row è la via dei sarti a Londra, si trova nel quartiere di Mayfair ed è famosa propro per la sua tradizione degli abiti su misura).

C'è chi, come Luke Sweeney, sarto del duo Thom Sweeney, suggerisce un completo tre pezzi, "slim fitting", ovvero aderente e spiega: "Aiuterebbe davvero la moda sartoriale britannica se indossasse un completo ben confezionato. Due o tre volte a settimana verrebbe qui qualcuno con la fotografia dell'abito che lo ha ispirato".

Secondo Chris Hall, responsabile di sartatoria e moda al Newham College di Londra, "sarebbe perfetto per William sposarsi indossando un abito su ordinazione che rifletta il suo stile e la lunga tradizione sartoriale inglese".

Per Steven Dell, direttore di corsi di arte e design al London College of Fashion, "esattamente come Kate Middleton sta promuovendo la moda contemporanea inglese, non sarebbe questa una grandiosa opportunità per il principe William per promuovere l'abbigliamento maschile?".

E ancora, tra i sarti interpellati dal Financial Times, si sprecano i suggerimenti, tra chi indica "il grigio leggero, che è il colore più usato per i matrimoni abbinato a un tuxedo", e chi invece guarda al blu navy, oppure a giacca nera, pantaloni grigi e panciotto, il tight, insomma.

Copyright © 2021 AdnKronos. All rights reserved.