×
1 662
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
17 gen 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Who's Next: CSR, inclusività e moda virtuale al centro del programma di conferenze

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
17 gen 2022

L’appuntamento parigino della moda Who’s Next si svolgerà dal 21 al 24 gennaio alla Porte de Versailles (Parigi 15° arrondissement). Come di consueto, la rassegna proporrà un ciclo di convegni e workshop dedicati alle principali tendenze di mercato, proponendo in questa edizione come nuova tematica il concetto di "moda virtuale" introdotto dagli NFT.


Who's Next


La prima giornata sarà quindi dedicata alla "Meta Generation", analizzata dalla società di consulenza Leherpeur durante la conferenza di apertura. L'esperta digitale Nathalie Badreau si concentrerà sulla nozione di "esperienza cliente aumentata" legata alla moda virtuale. Il ruolo degli NFT nella moda sarà sviluppato dallo specialista John Kharp (NFT Revolution).
 
Per quanto riguarda l’inclusività, la giornata di domenica si aprirà con il tema delle problematiche della diversità. Chloé Cohen (New Model) darà dei suggerimenti per fondare un marchio inclusivo, mentre una tavola rotonda riunirà tre brand no gender e unisex: Carré Y Paris, Jeanne Friot e Calher Deleater. Jean-Baptiste Andréani (IFA Paris Groupe) affronterà il tema della formazione come cuore del cambiamento.

La tematica del CSR sarà analizzata sotto diversi aspetti, come il lavoro forzato nel settore tessile/abbigliamento, la comunicazione responsabile o il ruolo della tracciabilità nell'innovazione. Un argomento che sarà dibattuto da Thomas Huriez (1083), Louis-Marie Vautier (Good Fabric) e Florence Bonnet Touré (Fédération Nationale de l'Habillement). Da parte sua, Chloé Cohen (New Model) parlerà di equilibrio tra creatività e sostenibilità, mentre un seminario di Laëtitia Hugé (Pando) sarà dedicato al coinvolgimento di un team nei progetti di CSR. Iris Douzet, responsabile della campagna di Peta France, parlerà del futuro dell'associazione che tutela i diritti degli animali.
 
Il CEO di WSN Développement (Who's Next), Frédéric Maus, affronterà il tema dello sviluppo dell'omnicanalità BtoB, insieme a Guillaume Mesly d'Arloz (Meeko) e Julien Platel (Diatly). Dei workshop saranno dedicati all'esternalizzazione dell'esperienza wholesale e allo sviluppo di questo canale di vendita a livello internazionale.
 
Da segnalare anche una conferenza della giornalista Margaux Krehl dedicata all'influenza delle serie televisive sull'industria della moda. Per quanto riguarda il beauty, Diogou Dramé (La Fabrique 261) e Marie-Laure Durier (La Beauté Française) terranno un seminario di aggiornamento sulle tendenze attuali del mercato. Infine, sarà affrontato anche il tema della riqualificazione dell’universo della bigiotteria-gioielleria.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.