×
1 433
Fashion Jobs
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità

White Milano: crescono brand, superficie espositiva e progetti

Pubblicato il
today 5 set 2019
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

White Milano ha sempre più il vento in poppa e si prepara a portare all’edizione di settembre moltissime novità: nuovi brand, una nuova location che si aggiunge alle esistenti, un innovativo progetto con Camera Moda Buyer Italia, date più vicine alla settimana della moda milanese, con inizio del salone giovedi 19 e chiusura domenica 22 (contrariamente alle giornate classiche che erano venerdì-lunedì, ndr).

La presentazione dell'edizione di settembre di White


“Siamo cresciuti del 4% come numero di brand e anche in termini di superficie espositiva, che raggiunge i 23.000 metri quadri (+4,5% su settembre 2018), con l’aggiunta di una location in più, l’Opificio 31, in Via Tortona 31. Come numero di brand introdotti per la prima volta, ne abbiamo tanti e cerchiamo di spingere sempre più sull’acceleratore. Facciamo tantissimo scouting internazionale, che si spinge fino al Far East e ci permette di presentare prodotti nuovi e di tendenza come Gayeon Lee, Barragan, Nashe, Agarw-Ūd, Filles a Papa o, dalla Cina, YOUPPIE!, Damowang, Selah, Pingsi Zhou e AMNUE. Tra gli highlights di settembre ci sono nomi del calibro di Laura Aparicio, Ancient Greek Sandals, Yuliya Magdych, Agua de Coco por Liana Thomaz e tanti altri.” ha spiegato a FashionNetwork.com Massimiliano Bizzi, fondatore di White.

Lo special guest dell’edizione sarà un brand giapponese, Muné, creato nel 2018 dal designer Munenori Uemuro. Come special project, invece, è stato scelto un progetto di jeans sostenibile, Boyish, nato grazie a moltissima ricerca fatta a Los Angeles dove la sostenibilità è davvero al centro in moltissimi ambiti”. Special designer sarà il brand giapponese nana-nana, con il progetto Akira Art  Wall, all’Opificio 31 che porta con sé arte, musica e cultura. “Si tratterà di un’installazione molto particolare che rientra nella volontà di non essere ‘solo un salone’. Da tempo con White la strategia che portiamo avanti è quella di non essere esattamente ‘una fiera’, inserendo tante iniziative collaterali”, ha precisato Bizzi. “Una di queste, grande novità dell’edizione di settembre, riguarda la collaborazione con Camera Moda Buyer, che si arricchisce del progetto ‘Contemporary Windows’: ogni compratore porterà un brand lombardo di ricerca, per un totale di 12, e lo esporrà solo con un’installazione. Vogliamo far capire che il retailer ha un ruolo fondamentale, perché può farci parlare con il consumatore finale”, ha precisato Bizzi.

«Il sostegno del MISE e dell'Agenzia Ice a White è una chiara scelta per far conoscere ai buyer esteri una mostra di rilievo internazionale, caratterizzata in gran parte dalla presenza di PMI artigiane. L' ICE, attraverso la sua rete estera, è al servizio delle imprese per sostenerle sui mercati esteri attraverso numerose iniziative di assistenza e promozione», specifica Roberto Luongo, Direttore Generale Ice Agenzia

Inoltre, oggi che buyer e compratori finali tendono a orientarsi su parole chiave come sostenibilità e responsabilità e a cercare prodotti di matrice artigianale, White mette in primo piano le piccole e medie imprese che portano con sé queste caratteristiche. «La collaborazione tra Confartigianato e White – precisa il Presidente Giuseppe Mazzarella, Delegato all’Internazionalizzazione di Confartigianato Imprese – rappresenta un importante palcoscenico internazionale per l’Italia dell’eccellenza artigiana. La moda impersona un punto di forza del made in Italy, proprio grazie all’apporto di 79mila micro e piccole imprese che danno lavoro a 372mila addetti ed esportano prodotti per un valore di 10,3 miliardi di euro. Da sole le piccole imprese italiane dei settori tessile, abbigliamento, calzature esportano il doppio di quelle di Germania,  Francia,  Spagna  e  Regno  Unito  messe insieme. Si tratta di performance che confermano i valori espressi dai nostri imprenditori artigiani e il loro enorme contributo al fashion made in Italy e sono uno stimolo per spingere i  giovani  a esprimere la loro creatività in un settore dalle solide prospettive economiche».

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.